BERNA: OMAGGIO ALLE DONNE

A 50 anni dall’introduzione del suffragio universale, Berna, città da fiaba, patrimonio Unesco, ricca di cultura e storia, propone un programma di mostre e iniziative incentrato sulle battaglie e sulla creatività femminile in ogni ambito.

50 anni di suffragio femminile – il programma nella capitale federale

Nel 1971, le donne svizzere hanno ottenuto il diritto di voto e di eleggibilità. Il 50° anniversario viene celebrato in modi diversi nella capitale federale: il programma è tanto vario e creativo quanto lo fu l'impegno delle donne dell’epoca. Di seguito le attività previste. bern.com/it/suffragio-femminile

Rendere omaggio alle donne

Omaggio 2021 onora le migliaia di donne svizzere che hanno lottato per le pari opportunità, impegnandosi così per una società più libera. Cinquantadue ritratti sono esposti nel centro storico di Berna dal 7 febbraio al 30 giugno 2021.

Le donne sotto la Cupola federale

Da marzo a novembre, i Servizi del parlamento propongono di scoprire Palazzo federale in un’ottica femminile. La visita guidata a tema sottolinea la presenza delle donne nell’architettura e nelle opere artistiche del Palazzo, nonché gli elementi che commemorano l’ingresso delle prime rappresentanti femminili in Parlamento nel 1971.

Le donne a Palazzo federale

Sessantasette artiste provenienti da tutta la Svizzera prendono parte al Progetto artistico SGBK che si svolgerà a Palazzo Federale dal 25 ottobre al 20 dicembre 2021 sui 50 anni di suffragio femminile e della sessione parlamentare delle donne. La visita può essere condotta con delle guide pubblicheattraverso il Palazzo federale.

Diciassette donne designer a Berna

Nel centro storico di Berna, i designer creano le loro collezioni con tanta passione, idee e tecnologie innovative. Fra di essi figurano molte donne: Couture Lui Luis, Sattlerei Fiona Losinger, Debora Rentsch, Maria Pia Amabile, Nathalie Pellon Textildesign, NOÉ, Sabrina Brägger, Sabine Portenier, Viento, Zaralita, 2ème Étage, Tabitha Wermuth, Le boudoir by Sandra Lemp, pierrot & pierrette, Etris, Miire, IOKO.

Visite guidate sul tema «50 anni di suffragio feminile»

Oltre alle visite guidate di Berna in italiano («Giro nel centro storico UNESCO» e «Visita alla Torre dell’Orologio»), ce ne sono altre della città sul tema dei 50 anni del suffragio femminile in Svizzera. Il tour «Dalla levatrice alla prima donna consigliere» è disponibile in tedesco e francese e il giro della città «Il voto delle donne - 50 anni di suffragio femminile» solo in tedesco. bern.com/it/cosa-fare/visite-guidate Esposizione «Meret Oppenheim. Mon exposition»

Dal 22 ottobre 2021 al 30 gennaio 2022, l’esposizione sulla famosa artista Meret Oppenheim sarà esposta al Museo delle Belle Arti di Berna. La fontana dell’artista Meret Oppenheim, che trascorse una parte della sua vita in Svizzera, è composta da una colonna alta 8 metri che si staglia nel cielo dal 1983 in Waisenhausplatz a Berna.

Ristoranti stellati a Berna: GaultMillau, Guida Michelin & Co.

Il ristorante stellato Wein & Sein e l'eccellente ristorante Veranda sono gestiti da donne di successo. A Berna, trovate ristoranti per tutti i gusti e occasioni: locali dall’atmosfera accogliente, dalla cucina semplice o ispirati alla haute cuisine.

Alberghi a Berna: nuove aperture e lavori di rinnovo

Nella bella destinazione di Berna, negli ultimi mesi hanno aperto i battenti alcuni nuovi alberghi, altri invece sono stati ristrutturati con grande attenzione ai dettagli. Le strutture aperte di recente sono: il Prizeotel Bern-City, lo Stay KooooK e il Moxy byMariott. Lavori di rinnovo sono invece stati eseguiti nei seguenti alberghi: Swissôtel Kursaal Bern e Best Western Plus Hotel Bern. L'apertura dell'Hotel harry’s home Bern è prevista per il 2022. bern.com/en/business/new-in-bern La capitale svizzera vi aspetta per essere scoperta in tutte le sue sfaccettature.