FOLLONICA: UN LUOGO MAGICO PER AMMIRARE I DELFINI

L’Italia è uno dei luoghi migliori per l’avvistamento di grandi cetacei come balene e delfini e altre specie marine. Tra la Toscana e la Francia si trova infatti il Santuario Internazionale dei Cetacei che ospita per tutto l’anno un gran via vai di splendidi esemplari

Follonica è senza dubbio una destinazione che merita di essere vista e vissuta almeno una volta nella vita, il territorio di questa piccola città della Costa della Maremma offre davvero tanto: chilometri di natura selvaggia ed incontaminata si alternano a lunghi tratti di spiagge bianche che si affacciano sul meraviglioso scenario del mare che rientra nel Santuario dei Cetacei, un’area protetta internazionale che si impegna a tutelare i mammiferi marini e i loro habitat. In un luogo dove la natura è la protagonista principale, la scelta migliore è quella di soggiornare al The Sense Experience Resort, il rifugio ideale per immergersi fin da subito in un’atmosfera tanto unica quanto suggestiva e dove poter vivere e respirare la vera essenza della Maremma Toscana.

 

Follonica è un inno alla natura, è una perla di rara bellezza naturale incastonata nell’omonimo golfo denominato il Golfo del Sole. In questa cittadina affacciata direttamente sul mare della Maremma vige un rispetto assoluto per la natura e per l’ambiente marino, a testimonianza di questo straordinario equilibrio tra uomo e territorio c’è l’importante riconoscimento “Bandiera Blu” che viene assegnata al Golfo di Follonica ogni anno consecutivamente da oltre 20 anni e le 5 vele di Legambiente 2021. Follonica, l’Isola d’Elba, Grosseto e le altre isole dell’arcipelago Toscano, inoltre, sono il cuore del “Santuario Internazionale dei Cetacei”, un’area marina protetta istituita nel 1999 grazie ad un accordo tra il Principato di Monaco, la Francia e l’Italia. I 3 paesi hanno l’importante compito di garantire uno stato di conservazione favorevole dei mammiferi marini, proteggendoli insieme al loro habitat dagli impatti negativi dell’attività umana. Questo bacino di 87.500 chilometri quadrati a nord del Mar Tirreno, si estende dalla Provenza alla Sardegna fino alla Toscana e rappresenta l’area faunisticamente più ricca dell’intero Mediterraneo, è una zona marina di notevole interesse scientifico, socio-economico, culturale ed educativo.

 

Grazie alla presenza di grandi quantità di plancton e di vita pelagica questo risulta essere l’habitat ideale per la riproduzione e per le esigenze alimentari dei cetacei di tutte le specie del mediterraneo, secondo una stima qui si conta la presenza di 12 specie di mammiferi: la balenottera comune, il secondo animale più grande al mondo, il capodoglio, il delfino comune, il tursiope, una specie rara di delfino, la stenella striata e il grampo, appartenenti sempre alla famiglia dei delfinidi e il globicefalo. Tra le specie più rare si possono osservare la balenottera minore, l’orca e la pseudorca.

 

La costa Maremmana è un angolo di paradiso e il Santuario dei Cetacei non fa che renderla ancora più speciale, suggestiva ed intensa: durante il periodo primaverile-estivo vengono organizzate le escursioni in barca, imperdibili tour giornalieri e mini crociere che portano alla scoperta delle meravigliose scogliere a picco sul mare e delle solitarie spiagge paradisiache racchiuse tra promontori e mare incontaminato. Durante queste gite si ha la possibilità di incontrare gli animali marini che abitano in questo eco-sistema unico al mondo, l’avvistamento di una famiglia di delfini o di un gruppo di balenottere è uno spettacolo di un’emozione incredibile da portare per sempre con sé, e, grazie all’adesione al Santuario, negli ultimi anni questi incontri si sono moltiplicati. Sono diverse le cooperative che organizzano escursioni in giornata. Ad accompagnare i gruppi sono biologi marini muniti di binocolo e dall’occhio esperto. Le visite sono in barca, con pranzo a bordo, e permettono di incontrare anche altri animali marini: tartarughe, mante, pesci spada, tonni, pesci luna, gabbiani e altri uccelli marini.

 

Follonica con i suoi profumi, le sue spiagge paradisiache, i suoi borghi incantati, i suoi incredibili ed infiniti parchi naturali, è uno degli angoli più belli della nostra penisola capace di conquistare il cuore dei visitatori. L’ingrediente principale di una vacanza in Maremma è sicuramente la natura bella, prorompente e selvaggia che rende questo territorio un capolavoro sia a livello visivo che emozionale. Connettersi con la natura più incontaminata fa bene al cuore e alla mente essa aiuta a rigenerarci e per far si che questo stato di pace sublime ci avvolga completamente è ideale soggiornare al The Sense Experience Resort, un rifugio immerso nel Golfo di Follonica che ha sposato il concetto di sostenibilità strettamente legato ad un’esperienza di lusso. Svegliarsi in questo resort significa respirare l’aria frizzantina donata dal mare e godere dei profumi e del silenzio che solo la natura Maremmana è in grado di offrire.