NATURA E WELLNESS IN UMBRIA

Due desideri, una vacanza. Con l’arrivo della primavera esplode la voglia di stare all’aria aperta, di godersi la natura e i primi raggi di sole. Dall’altra parte si fa urgente un piano per ritrovare la silhouette perfetta in vista dell’estate! 

Natura e wellness è la ricetta del Borgobrufa SPA Resort***** di Torgiano, in Umbria, per vivere la primavera 2022. Nel cuore verde d’Italia e nella Spa più grande dell’Umbria.

 

Remise en forme di primavera

Numerosi sono i trattamenti benessere della SPA Borgobrufaspecifici per la silhouette. Dai trattamenti corpo ai massaggi calco, agli impacchi detox. Per un percorso davvero completo si può scegliere il pacchetto Bellessere che comprende diversi trattamenti ad hoc (299 euro).

Si inizia con un 1 scrub corpo su lettino ad acqua riscaldato con cromoterapia personalizzata per esfoliare delicatamente ma in profondità la pelle (20 min). Si prosegue con 1 Hydra-sensitive durante il quale manualità personalizzate accompagnate a prodotti ad alta idratazione nutrono e proteggono l’epidermide, donano morbidezza e lucentezza (50 min).

A questo punto si entra nel vivo del pacchetto con due trattamenti d’urto. 1 Trattamento massaggio calco di 80 minuti a scelta, con massaggio personalizzato e prodotti drenanti, riducenti, distensivi e tonificanti, permette di vedere i risultati già dopo la prima seduta. Si può scegliere ad esempio il massaggio calco Silhouette contro le adiposità localizzate su gambe e glutei, per stimolare il metabolismo e rimodellare la silhouette. Oppure il massaggio calco Tonic Bust, riducenteper addome, tonificante per seno e braccia.

Altro trattamento d’urto è l’Impacco DDL - Drenante, Detossinante ad effetto Leggerezza che sfrutta le proprietà drenanti di edera, more e ippocastano per stimolare il microcircolo e drenare i tessuti, regalando anche un piacevole senso di freschezza (20 min).

Il pacchetto si conclude con 1 Bagno salino di purificazione e rilassamento. Grazie all’alta concentrazione salina, il corpo galleggia sull’acqua cullato da musico e cromoterapia. Il successivo relax nell’area del sale dà benefici alla respirazione (25 min). 

 

Sport e picnic nella natura

Le giornate lunghe e luminose mettono voglia di movimento all’aria aperta. La posizione del Borgobrufa SPA Resort è ideale per un’immersione nella natura: situato su di un promontorio con vista panoramica sulle colline coltivate a vigneti e ulivi, circondato dal verde. Appena fuori dal Resort partono due sentieri facili e agevoli che si snodano tra le vigne, da percorrere con calma godendosi il paesaggio. Il percorso Burgus di 900 metri e il percorso Poggio Belvederino di 1350 metri offrono soste panoramiche con panchine per rigenerarsi e lasciar vagare lo sguardo. Tra queste anche un’area particolarmente suggestiva, con un’imponente quercia euntavolo in legno con panche, perfetta per un picnic primaverile.

Chi ama praticare sport può dedicarsi al tennis, grazie alcampo privato del Resort, disponibile gratuitamente durante l’intera giornata.

Vantaggiose convenzioni con il Golf Club Perugia di 18 buche, a pochi chilometri dal Borgobrufa e con il Campo da golf Antognella, a ca. 35 km, sempre di 18 buche, permettono di dedicarsi a un altro degli sport outdoor per eccellenza. Mentre chi ama i cavalli può prenotare direttamente in Resort una lezione o una passeggiata a cavallo presso il vicino maneggio.

Il Borgobrufa SPA Resort mette a disposizione degli ospiti anche e-bike e mountain bike, un’area deposito all’aperto, informazioni e guide cicloturistiche con indicazioni tecniche su percorsi per tutti i livelli di preparazione.

 

Sculture e città d’arte

La vacanza in Umbria è anche arte. Un vero e proprio patrimonio culturale che si esprime nelle città più note al turismo, daAssisi a Perugia, ma anche nei piccoli borghi caratteristici e suggestivi. Perdersi tra i vicoli con le case in pietra del borgo diCorciano, tra i più belli d’Italia. Oppure regalarsi un panorama mozzafiato dalla terrazza diMontefalco, dove lo sguardo abbraccia in un momento tutta la vallata da Perugia a Spoleto. Sono tanti i luoghi da scoprire in Umbria, piccole perle nascoste immerse tra distese di ulivi e vigneti, comodamente raggiungibili dal Borgobrufa SPA Resort.

A proposito di arte, appena fuori dal Resort si trova il Parco delle Sculture di Brufa, un museo a cielo aperto in divenire, che ogni anno si arricchisce di un nuovo pezzo. Particolari guglie alte e appuntite tra le quali è possibile addentrarsi per scoprire scorci di panorami insoliti: sono le “Torri” di Bruno Liberatore. Oppure il “BrokenCircle” dell’artista Beverly Pepper, una grande struttura circolare verticale che invita il visitatore a passarci in mezzo, a sedersi, a sentirsi avvolto in un guscio protettivo. E ancora, maestoso, “Il tempio delle voci” di Mirta Carroli si staglia nel cielo, così come l’ “Arc-en-ciel” di Carlo Lorenzetti. Da non perdere, vista la stagione, “Primavera per Brufa” di Umberto Mastroianni, un blocco articolato e ricco che esprime però movimento, slancio e potenza, una carica di energia che sembra proprio richiamare il risveglio della natura.

 

Info:Borgobrufa SPA Resort – Via del Colle 38, Torgiano (PG) – tel. 075 9883 – www.borgobrufa.itwww.elementifinedining.it