GRAVLAX DI BRANZINO FISH FROM GREECECON MELAGRANA E PANE DI SEGALE CON BURRO SALATO ALLE ERBE BY SONIA PERONACI

Il profumo del Natale inizia a farsi sentire, anche in un anno particolare come questo, in cui la sobrietàe il rispetto delle norme sanitarie dovranno necessariamente accompagnare le festività, senza dover rinunciare peròall'eleganza e alla prelibatezza di un menù curato nei dettagli, per concedersi una coccola a tavola e godersi lo spirito delle feste. Questo è il periodo dell'anno in cui tutti gli appassionati di cucina e non solo possono sbizzarrirsi e sperimentare ricette di ogni tipo, dalle più classiche alle più innovative: l’importante sarà stupire e portare a tavola“ un concentrato di felicità”, come afferma Sonia Peronaci.

 

In apertura al menù delle feste non possono di certo mancare i tanto amati antipasti di Natale! È in questa occasioneche la food influencer e imprenditrice digitale Sonia Peronaci suggerisce “l’idea giusta” da portare a tavola, puntando su un alleato di alta qualità come il pesce fresco di acquacoltura greca firmato Fish from Greece e dando il via a una giornata di gioia e relax con il suogustoso Gravlax di branzino con melagrana e pane di segale con burro salato alle erbe. Una ricetta particolare, quella proposta da Sonia, che rivisita le tradizioni culinarie dei paesi nordici in cui il termine gravlax indica una marinatura a base di sale, zucchero e aneto usata soprattutto per il salmone che, in questo caso, viene sostituito dal branzino“targato” Fish from Greece–uno dei pesci più rinomati del Mediterraneo, allevato con la massima cura nelle azzurre e limpide acque greche. Protagonisti del piatto sono dunque i filetti carnosi del branzino – insaporiti da un gravlax di aromi misti che, oltre al sale grosso e lo zucchero, vede l’aggiunta di gin, pepe rosa, scorza di arancia grattugiata, chiodi di garofano, pepe e ginepro schiacchiato –“colorati” da Sonia con il rosso del succo della melagrana, per dare al piatto un aspetto più “affumicato” e più natalizio.

 

Oltre al branzino, la gamma di pesce fresco greco “firmato” Fish from Greece comprendeanchel’orata, il pagro maggiore, l’ombrina boccadoro e la ricciola, tutti prodotti di eccellenza che portano sulla tavola degli italiani la ricchezza, la diversità e la purezza provenienti dai cristallinimari della Grecia, ecosistema ideale per l’allevamento di pesce fresco e sano. È così che HAPOHellenic Aquaculture Producers Organization – depositaria del marchio Fish from Greece, si impegna a offrire ogni giorno ai consumatorila freschezza, il gusto, le proprietà nutritive e la qualità eccellente del pesce d’acquacoltura greca, allevato con cura da professionisti esperti, nel rispetto dell’ambiente e delle normative europee.

GRAVLAX DI BRANZINO FISH FROM GREECECON MELAGRANA

E PANE DI SEGALE CON BURRO SALATO ALLE ERBE 

di Sonia Peronaci

  

Ingredienti per 2 filetti di branzino:

Preparazione: 30 minuti

Marinatura: 24 ore
2 filetti di branzino Fish from Greece abbattuti da 250 g l’uno
100 g sale grosso
100 g zucchero
15 g gin
6 grani pepe rosa
4 granipepe nero
2 chiodi di garofano
2 baccheginepro
1 scorza di arancia grattugiata
1 melagrana
250 g succo di melagrana
Per il burro alle erbe:

250 g burro salato
1 spicchio aglio (o in polvere)
6 grani pepe rosa
5 g erba cipollina
6 foglie basilico
5 g aneto
scorza di ½ limone
4 rametti di timo
Per accompagnare:

pane di segale a fette tostato

Procedimento:
Puliamo un filetto di branzino alto3-4 cm circa, eliminandone pelle ed eventuali lische con l’apposita pinzetta da cucina. Prepariamo il gravlax: mettiamo in una ciotola il sale grosso, lo zucchero, il gin, il pepe rosa, il pepe nero e i chiodi di garofano,schiacciamo le bacche di ginepro, grattugiamo la scorza di arancia e uniamo il tutto. Tagliamo in due la melagrana, battiamo con un mestolo sul frutto e lasciamo cadere i chicchi in una ciotola, poi uniamoli al gravlax schiacciandoli con le mani in modo che fuoriesca il succo.Disponiamo in un contenitore metà gravlax, adagiamoci sopra i filetti e ricopriamoli con il resto del gravlax. Irroriamo il tutto con il succo di melagrana, poi copriamo il contenitore con un coperchio e mettiamolo in frigorifero per un giorno (24 ore). Trascorse 12 ore, giriamo i filetti e lasciamo passare altre 12 ore.Sciacquiamo velocemente i filetti sotto l’acqua fredda corrente in maniera da eliminare i residui di zucchero e sale, poi asciughiamoli molto bene tamponandoli con dei fogli di carta assorbente da cucina.

Per il burro alle erbe:
Lasciamo ammorbidire il burro a temperatura ambiente e mettiamolo in una ciotola. Aggiungiamo le erbe aromatiche tritate finemente, il pepe rosa schiacciato, la scorza grattugiata di limone e la polvere di aglio. Mischiamo tutto e poi versiamo su un foglio di carta forno il composto formando un filoncino. Arrotoliamo il burro ottenendo un cilindro del diametro di 4 cm e poniamolo poi in frigorifero a rassodare per almeno 2 ore.


Impiattamento finale: Tagliamo il branzino a fette sottili e tostiamo il pane.Spalmiamo le fette di pane con il burro alle erbe, aggiungiamo il branzino affettato, qualche bacca di ribes e un ciuffetto di aneto!

 

HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization

La Hellenic Aquaculture Producers Organization (HAPO), privata e senza scopo di lucro, è stata fondata nel 2016 con l’obiettivo di far crescere e promuovere i suoi membri. HAPO, che rappresenta circa l’80% dell'industria dell'acquacoltura greca, è autofinanziata dai contributi e dalle donazioni dei soci attivi, ai quali fornisce una varietà di benefici in termini di collaborazione, supporto, consulenza, networking, sviluppo, educazione, unione, promozione, problem solving, relazioni con le autorità e molto altro ancora. La mission dell'organizzazione è quella di affermare l’unicità dell’identità ellenica, le caratteristiche e i valori eccezionali del pesce fresco greco, marchiato “Fish from Greece”, allevato con la massima cura dai suoi membri in allevamenti ittici che occupano le migliori posizioni nell'incontaminato mare greco.

 

Fish from Greece

Il marchio “Fish from Greece” testimonia l'identità greca di tutto il pesce fresco allevato in modo responsabile con la cura, il know-how e la competenza dei soci della Hellenic Aquaculture Producers Organization (HAPO) presso gli allevamenti ittici situati nei mari greci incontaminati, nel pienorispetto delle normative europee. Un nome semplice, distintivo e immediato, che racchiude in sé le tonalità dell’azzurro e del bianco– i colori caratteristici della bandiera greca e del mare – “Fish from Greece” è il nuovo sigillo di fiducia per i retailers e i consumatori di pesce fresco di tutto il mondo. “Fish from Greece” è supportato da un severo protocollo di certificazione privata.