CIAMBELLONE SALATO CON RATATOUILLE PRIMAVERA

Quasi primavera, tempo di passeggiate all’aperto, magari sulla spiaggia e di una cucina che ha i profumi a colori di questa stagione.

La ratatouille è un piatto tipico della cucina francese, in particolare della Provenza. Il suo nome trae origine della parola francese "touiller", rimestare, infatti la ratatouille altro non è che un piatto a base di verdure tagliate a dadini e stufate. Principalmente è una ricetta primaverile/estiva, a base di melanzane, peperoni, zucchine e pomodori. Si tratta di una ricetta molto semplice, bastano solo una frusta a mano ed un paio di ciotole. In realtà potrete farcire il vostro ciambellone come preferite, aggiungendo alle verdure del formaggio filante o dei salumi, insomma quello che avete in frigo. Le verdure possono essere aggiunte anche crude, io ho preferito cuocerle, ma non è necessario. Questa ricetta è perfetta per un buffet di compleanno, un aperitivo o anche per la cena.

Ingredienti

300 g farina 0

50 g parmigiano

4 uova

1 cucchiaino sale

150 ml olio evo

100 ml acqua

1 bustina lievito istantaneo per preparazioni salate

1 peperone

2 carote

4 pomodorini

1 pugno di piselli

10 asparagi

Preparazione:

Cominciate preparando le verdure. Fate bollire gli asparagi ed i piselli. Tagliate il peperone a listarelle e cuocetelo in padella con un filo d'olio, se necessario aggiungete un po' d'acqua. Le carote ed i pomodorini non servirà cuocerli. Tagliate i pomodorini in 4 e sminuzzate le carote con l'aiuto di un robot da cucina.

In una ciotola, con una frusta a mano, mescolate le uova con l'olio e l'acqua. Aggiungete la farina, il parmigiano ed il sale e continuate a mescolare.

A questo punto aggiungete tutte le verdure sminuzzate e mescolate. Lasciate da parte giusto qualche strisciolina di peperone e qualche punta di asparago per decorare. Versate in un tegame da 24 cm imburrato ed infarinato, decorate con le verdure avanzate ed infornate in forno preriscaldato statico a 170⁰ gradi per 50 minuti circa

Prima di sfornare fate sempre la prova stecchino e se necessario lasciate cuocere ancora qualche minuto. Uno volta sfornato fate raffreddare completamente prima di sformarlo.

 

#ExploreFrance