I TAGLIOLINI DOLCI IN STILE BREAK BINARY, UNA RICETTA IMPEDIBILE BY MARISA MAFFEO IN ESCLUSIVA PER glo™

Il 2021 di glo™ è caratterizzato da un imperativo: non rinunciare a nulla. In  qualsiasi ambito, quando ci si trova di fronte ad un bivio, perché scegliere quando si possono  percorrere entrambe le strade?  E’ ciò che accade in questi giorni presso il glo™flagship store dove volti noti e chef della cucina  italiana si confrontano su nuove interpretazioni, nuovi stili e tendenze nel mondo del FOOD che ben  incarnano questo concetto. 

Da Antonio Lorenzon, a Simone Finetti a Simone Rugiati, noti per la loro re‐interpretazione del  buono a KM0 e per le nuove tendenze in cucina che valorizzano al meglio i cibi del territorio hanno  pienamente interpretato la fusione di tradizione e innovazione in un mix unico dove non c’è la  prevalenza dell’una o dell’altra ma una commistione perfetta.  E allora perché scegliere? I sapori sono fatti per essere combinati ed è con questo spirito che Marisa  Maffeo, cuoca nonché finalista dell’ultima edizione di Masterchef, ha invitato tutti a scoprire la sua  ricetta realizzata in esclusiva per glo™: “I tagliolini dolci”. 

Quest’ultima nasce da una ricetta tipica delle origini di Marisa, ovvero la pasta utilizzata nei dolci  che poi lei ha sapientemente unito ad uno dei suoi dolci preferiti, il tiramisù, dando vita ad un dolce  dall’aspetto insolito di una pasta in bianco gratinata.  Da questo connubio nasce così la ricetta speciale per chi ama osare e non rinunciare a nulla, quindi  ‐ nel caso del modo culinario ‐ al dolce o al salato. Un piatto dall’aspetto un po’ dolce e un po’ salato  come in parte anche il suo gusto. 

Ma scopriamo assieme la realizzazione di questa ricetta in tutti i suoi passaggi

 

INGREDIENTI:

Tagliolini (bastano 150gr)

Mascarpone 250gr

2 uova a pasta gialla

30 gr zucchero semolato

10 ml di liquore amaretto

Olio di semi per friggere

Crescione

Cacao amaro q. B.

Cioccolato Fondente q. B.

Amaretti q. B

Questi ultimi 4 ingredienti servono per decorazione quindi non ci sono quantità precise, da valutare in base al proprio gusto.

STRUMENTI DI LAVORO:

1 pentolino per cuocere la pasta

1 pentolino per la frittura e carta assorbente

1 mestolo

1 frusta elettrica

1 ciotola per lavorare la crema al mascarpone

1 ciotola per montare gli albumi

Sac a poche, Coltello, Tagliere, Setaccio piccolo per il cacao.

1 Ross per amalgamare gli ingredienti

I PASSAGGI:

  1. Cuocere i tagliolini in abbondante acqua salata. Dopo qualche minuto i tagliolini sono pronti, bisogna scolarli bene.
  2. Nel frattempo far scaldare l’olio in padella per friggere i nidi di pasta che vanno creati lavorando la pasta cotta.
  3. Ora non resta che friggere e poi posizionare i nidi sulla carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso.
  4. Preparazione della crema di condimento.
  5. In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero fino a farla diventare una spuma.
  6. Ora unire il mascarpone con il liquore amaretto e amalgamare bene. Poi prendere un’altra ciotola in cui andare a montare gli albumi per poi unirli delicatamente alla crema con tuorli e mascarpone.
  7. La crema è pronta. Inserirla in una sac à poche, poi tagliare il cioccolato a scaglie e tritare gli amaretti.
  8. Infine impiattare: mettere il nido di pasta in un piatto e al suo interno inserire per metà la crema al mascarpone, le scaglie di cioccolato e gli amaretti. Poi con il resto della crema fare degli strati, come se fosse un tiramisù. E terminare con scaglie di cioccolato, amaretti e cacao amaro per decorare.