LE COLOMBIER, IL DOLCE PROVENZALE DELLA PENTECOSTE

Dolce tipico provenzale, o ancor meglio di Marsiglia, si prepara per la festa della Pentecoste, festa cristiana che si celebra 50 giorni dopo la pasqua e che festeggia la nascita della chiesa cattolica.

Il dolce sembra sia stato creato proprio a Marsiglia nel XIX secolo. È a base di mandorle e canditi e nasconde al proprio interno una fava a forma di colomba, che porterà gioia e fortuna a chi la ritroverà nella propria porzione (così come nella gallette des rois).

Ingredienti:

Uova 3

Farina 40 gr

Burro 80 gr

Albume 1

Zucchero a Velo 130 gr

Farina di Mandorle 130 gr

Melone Candito 100 gr

Scorze d'arancia Candite 100 gr

Marmellata Di Albicocche q.b

Mandorle a Lamelle 100 gr

Grand Marnier 2 cucchiai

Preparazione:

Tagliate a cubetti i canditi (potete sostituire il melone con cedro o altro). Frullate nel mixer lo zucchero a velo con l'albume e la farina di mandorle, poi unite il Grand Marnier e le uova una alla volta.

Versate il composto ottenuto in una ciotola e incorporatevi il burro tiepido che avrete sciolto nel microonde o a bagnomaria.

Incorporate infine con una spatola la farina miscelata ai canditi (così non affonderanno nell'impasto).

Infornate in forno già caldo a 210° per circa 10', poi abbassatelo a 180° e cuocete altri 15' o comunque fino a cottura.

Sfornate il colombier e fatelo raffreddare. Nel frattempo, fate tostare in forno già caldo a 180° (qualche minuto) le mandorle in scaglie fino a farle dorare, ma non bruciare.

Spennellate il colombier con la confettura d'albicocca e copritelo con le mandorle in scaglie, facendole ben aderire.

È voilà pronto da portare in tavola.