PIAGET SVELA I NUOVI MASTERPIECE LIMELIGHT GALA

In concomitanza con la fiera svizzera Watches and Wonders, Piaget svela inedite versioni del modello Limelight Gala. La maison propone due capolavori di alta gioielleria con i nuovi Limelight Gala Precious e Limelight Gala High Jewellery.

Limelight Gala Precious è contraddistinto da un quadrante in malachite incorniciato da diamanti e tsavoriti incastonati a formare un dégradé di colori sulla lunetta asimmetrica. Piaget applica i più rigorosi criteri di selezione per i suoi quadranti in malachite. Il segnatempo presenta una cassa in oro bianco da 32 mm con quadrante in malachite ornato al centro da un disco con pavé di diamanti incastonati a neve. Il segnatempo è corredato dal bracciale inciso con la lavorazione Décor Palace del brand. Limelight Gala Precious conta 174 diamanti e 22 tsavoriti, ed è frutto di 22 ore di lavoro, dedicate alla cassa e alla montatura. È animato dal movimento automatico di Manifattura 501P1, totalmente visibile grazie al fondello in vetro zaffiro.

Sono invece necessarie più di 175 ore di un savoir-faire di alta gioielleria per completare un solo Limelight Gala High Jewellery, costituito da oltre 250 diamanti. Realizzati in oro bianco 18 carati, la cassa e il bracciale interamente integrato e articolato, ornato di diamanti, abbracciano il polso come una seconda pelle. Le pietre sono meticolosamente posizionate avvalendosi di un’incastonatura a griffe per i diamanti taglio marquise, a neve sul quadrante, a canale per i diamanti taglio baguette e a grani per i diamanti taglio brillante sul bracciale. Il taglio marquise è forse il più importante e rappresentativo dei codici espressivi di Piaget. Come narra la leggenda, il re francese Luigi XV commissionò un taglio di diamante in omaggio al sorriso della sua favorita, la Marchesa di Pompadour.