Il nuovo

concetto

di attualità

SCOPRIMILANO
TamTamNews
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Enogastronomia
Pubblicato 15 Ottobre 2013
Stampa

Il 15 e il 17 novembre, L'Aia dedica un weekend agli amanti del whisky nella suggestiva cornice della Grote Kerk, una chiesa del XVI secolo che, persa la sua funzione religiosa, è divenuta ambita location per esclusivi eventi.

Gli appassionati potranno degustare oltre 150 qualità di whisky provenienti da tutto il mondo. Mezz'ora prima di ogni sessione di degustazione si terrà, nell'edificio di fronte alla Grote Kerk, una brave introduzione nel mondo del whisky riservata ai visitatori. Per coloro che invece desiderano scoprire la città de L'Aia prima o dopo il festival, ci saranno dei whisky tram con cui ammirare la città reale olandese sorseggiando un buon whisky. Negli stand poi, sarà possibile assaggiare gratuitamente diverse acquaviti, mentre per le qualità più esclusive sono richiesti dei piccoli supplementi.

Per chi vuole imparare di più sui segreti del distillato, si terranno workshop e degustazioni speciali, alle quali è possibile iscriversi attraverso il sito web della manifestazione. Tra gli stand, ce ne saranno alcuni dedicati al lifestyle e altri dedicati ai bourbon statunitensi. Il tutto è accompagnato da musica e da una guida. Infatti, se si visita il festival per la prima volta e si vuole ricevere qualche consiglio sulle degustazioni, l'International Whisky Festival mette a disposizione delle guide che organizzano delle visite ai diversi stand nella Grote Kerk. Il servizio è gratuito e di qualità, poiché le guide sono ottimi conoscitori amatoriali di whisky, che daranno informazioni precise su tutte le qualità della bevanda e le relative caratteristiche.

http://www.whiskyfestival.nl