Il nuovo

concetto

di attualità

TamTamNews
SCOPRIMILANO
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 06 Marzo 2014
Stampa

Vladimiro Gioia si riconferma maestro dell’intarsio e dell’artigianalità Made in Italy: una collezione, quella per l’Autunno Inverno 14/15, che è un assolo della creatività italiana e del lusso senza limiti.

L’intarsio e l’artigianalità sono impressi nel DNA dello stilista di cui ne è stato pioniere, una strada ora percorsa da molti altri.

Così come le piccole tessere dei mosaici di Ravenna e di Monreale si uniscono creando delle opere d’arte dalla bellezza unica, così Vladimiro Gioia unisce pelli e intagli di pelliccia in un’esplosione di colori e volumi.

Intarsi di visone, nelle tonalità del rosso, viola, bianco e giallo ocra, ricreano forme geometriche su cappotti e gilet, resi avvolgenti con l’utilizzo di volpi multicolore. Dettagli in coccodrillo cangiante e pitone presente in diversi capi, su schiena, maniche e vita, definiscono le forme e rendono ancora più preziosi cappotti in visone e cincillà dai toni naturali e voluminosi bomber in volpe. Vladimiro Gioia dona poi femminilità alle sue creazioni con ampie gonne a ruota che fanno sembrare i capi spalla dei veri e propri abiti, come nel gilet a mezza manica con gonna in visone cioccolato e a contrasto un mosaico di intarsi bianco e cioccolato.

Capi esclusivi che prendono forma grazie alle sapienti mani delle maestranze artigiane, lavorazioni artistiche straordinarie che vanno a formare la FW 14/15 in un mosaico di colori unico nel suo genere.