Archivio 2010

IL POLO APPRODA A MONZA

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Sport
Stampa

 

A Monza arriva lo sport dei nobili, il polo, insieme alla consueta gara di cappelli da donna.

E' uno degli sport più antichi del mondo, in assoluto uno dei più nobili che unisce insieme: l'equitazione, il golf e il calcio. E' il Polo, lo sport dei cavalieri, che fonda le sue origini nell'Oriente del 600 a. C.. Importato dalla Persia dai militari inglesi è ben presto divenuto lo sport di moda tra i reali e l'aristocrazia e dunque praticato, per spirito imitativo, anche da un'ambiziosa alta borghesia. Tramandato seguendo sempre le antiche tradizioni. Oggi è lo sport nazionale argentino e uno tra gli sport che più incuriosisce gli italiani in modo sempre più trasversale tanto che negli ultimi 5 anni sono raddoppiati i tesseramenti nei club presenti soprattutto al Nord e Centro Italia. Uno sport equestre, dove è fondamentale l'abilità del cavaliere, ma anche la forza e la potenza del cavallo, dove il concetto di gioco di squadra è l'unico possibile da seguire.

Il Milano Polo Club, nato dalla determinazione dei soci fondatori Attila Tanzi e Renato Bolongaro che, partendo dal vicino sito di Mesero, hanno attivato, a partire dal 2013, la nuova area per praticare il polo in città, nelle vicinanze di Via Forze Armate, all'interno del vasto comprensorio della Caserma Santa Barbara, ha annunciato la partita di chiusura, domenica 27 settembre, della fortunata stagione 2015. La gara si svolgerà con il contributo di CityLife, il prestigioso quartiere meneghino, disegnato da architetti di fama mondiale quali Zaha Hadid e Daniel Libeskind, che sarà nuovo partner dell’associazione sportiva meneghina.

Ed è proprio presso le Residenze CityLife di via Senofonte 4, alla presenza dell’amministratore delegato Armando Borghi, Renato Bolongaro, segretario del Milano Polo Club, con il vice presidente Fabio Acampora, hanno presentato le squadre che parteciperanno al torneo e le relative maglie realizzate, come sempre da La Martina, official supplier del Club. Il marchio argentino, leader nel settore dell'abbigliamento per il polo, fondato 30 anni fa da Lando Simonetti, fornisce, infatti, da sempre le divise e gli equipaggiamenti tecnici ai numerosi team internazionali che si sono sfidate sul campo cittadino di polo.

L'evento sportivo, unico nel suo genere, si svolgerà all’interno dell'Autodromo Nazionale di Monza, il parco recintato più grande d’Europa. Parte del ricavato verrà devoluto in beneficenza alla Onlus Qui donna Sicura, per la cura e la prevenzione del tumore al seno.

CityLife sarà presente il giorno della gara 27 p.v. con un proprio stand espositivo, dove gli ospiti del torneo potranno scoprire la ricchezza del nuovo quartiere di Milano e tutte le sue potenzialità, per un vivere la città a misura d’uomo.

Sport, ma anche fashion. Mentre il centro di Milano e non solo sarà in pieno fermento per gli appuntamenti di Milano Fashion Week, qui le donne saranno invitate a partecipare al concorso che vedrà premiato il cappello più bello. Volete sentirvi per un pomeriggio come Julia Roberts nel film “Pretty woman”, quando Richard Gere la invita per la prima volta ad una gara di polo? Andate ad aprire vecchi bauli per cercare qualche cappello originale, oppure date libero sfogo alla vostra fantasia creando con le vostre mani qualche originale copricapo, magari non sarà come quelli sfoggiati al Royal Ascot dalle pazze nobildonne inglesi, ma..............

L’evento inizierà alle ore 14.30 con la presentazione della “Monza Polo Cup 2015”, proseguirà con la gara, mentre alle 18 si premieranno, oltre agli sportivi, anche i cappellini da donna più belli ed originali, per brindare poi tutti insieme con un aperitivo.

 

Foto 2: Armando Borghi, amministratore delegato CityLife