Il nuovo

concetto

di attualità

SCOPRIMILANO
TamTamNews
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Agenda
Pubblicato 07 Settembre 2016
Stampa

MISS ITALIA

Andrà in onda, in diretta su La7, sabato 10 settembre, dal Pala Arrex di Jesolo, la finale di Miss Italia 2016, il concorso guidato dal 1959 da Enzo Mirigliani e ora dalla figlia Patrizia. La sfida tra 40 ragazze che hanno passato le preselezioni e la prefinale. A presentare la serata (produzione Gruppo Eventi, produttore esecutivo Vincenzo Russolillo) il conduttore e dj Francesco Facchinetti. Come il padre, Patrizia Mirigliani è una donna straordinaria, sempre pronta a innovare, a dare mille possibilità a qualsiasi ragazza aspira a divenire la più bella del "reame". Quest'anno vorrei sentire le Miss parlare, anche la voce fa parte della bellezza di una donna. Ha detto  Francesco Facchinetti. Mi aspetto ragazze dal linguaggio moderno, immediato, come sui social network, di cui stiamo tutti vivendo l'era". Al fianco di Facchinetti la bella e preparata Giulia Arena, incoronata Miss Italia 2013, che condurrà le anteprime in programma l'8 e il 9 settembre. Nel corso della finale, come da tradizione, si procederà alla progressiva selezione delle 40 finaliste che rimarranno in 20, poi in 10, in 5, in 3, infine in due. Ma solo una si aggiudicherà l'ambita corona di Miss Italia, ora detenuta dalla bruna Alice Sabatini.

Il voto del pubblico e delle giurie
Alla votazione parteciperà per il 50% il pubblico tramite televoto, per il 30% la giuria tecnica e per il restante 20% una giuria artistica composta da Raoul Bova, Mara Venier, Vincenzo Salemme, la giornalista Selma Dell’Olio e il nuotatore medaglia d’oro di Rio Gregorio Paltrinieri. La commissione tecnica, presieduta dalla regista Cinzia Th Torrini, è formata da Enzo Miccio, curatore d'immagine, Pino Pellegrino, casting director, Elvia Grazi, scrittrice, Federica Moro, eletta Miss Italia 1982, Rosanna Lambertucci, esperta di diete e benessere, Veronica Maja, conduttrice tv. Per la kermesse Mirigliani ha espressamente chiesto alle ragazze candidate al titolo di valorizzare la propria unicità senza adeguarsi a canoni estetici imperanti.

Dalla 'Delusion room' alla 'Gabbia delle Miss'
Tra le novità, annunciate questa mattina in conferenza stampa al Four Seasons di Milano, la 'Gabbia delle Miss', inedita variante del programma di attualità di Gianluigi Paragone, che intervisterà le tre Miss finaliste secondo il suo stile. Dalla 'Gabbia' usciranno solo due ragazze, che rivolgeranno alle giurie e al pubblico il loro ultimo appello. Un'altra novità riguarda l’ingresso sul palco delle madri delle due finaliste che faranno a loro volta una minisfilata raggiungendo le figlie al centro del palco e spendendo poche parole per sostenerle nell’ultima votazione. Altra novità riguarda le ragazze eliminate : "Da casa, quando guardavo Miss Italia da spettatore - spiega Facchinetti - mi sono sempre chiesto dove andassero le ragazze escluse, così abbiamo pensato alla 'Delusion room', la stanza della delusione, dove assisteremo alle loro reazioni a caldo".

Tanti i partner del concorso di bellezza

Gli sponsor ("senza i quali Miss Italia non potrebbe esistere", ha dichiarato Mirigliani) come di consueto daranno il proprio concreto contributo al concorso con prodotti e servizi a tema. Partner annunciati di questa 77esima edizione del concorso sono Tricologica, Rocchetta, Miluna Cielo Venezia 1270, Alpitour, presso le cui strutture durante l'estate sono state fatte alcune selezioni, Blanx, Equilibra, Lotto, Joseph Ribkoff, Interflora, Keyrà di Alberto Cacciari, Amarea, Dermal Institute, Orogel, Romeur Academy, Celli Alta Moda, Infiniti - Gruppo Fassina, Moodys Occhiali, Tuodì, Top Secret.

Un team tutto al femminile

Miss Italia 2016 punta su una squadra di sole donne: la costumista Maria Sabato, la coreografa Dalila Frassanito, l’autrice Ivana Sabatini, l’ispettrice di produzione Daniela Serra e, per la prima volta nella storia del programma, la regista Giuliana Baroncelli, che ha firmato la regia di alcuni dei programmi televisivi italiani più famosi.

Seguici su ...