Il nuovo

concetto

di attualità

Scarica la nuova App di PegasoNews!

TamTamNews
SCOPRIMILANO
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Turismo & Benessere
Pubblicato 04 Ottobre 2017
Stampa

“L’espressione “estate indiana”, utilizzata per la prima volta nel 1778 dallo scrittore franco-americano Hector St-John de Crevecoeur, si riferisce a quel periodo autunnale che offre un tempo ancora soleggiato, temperature dolci e una natura dagli splendidi colori”.

Così è l’autunno e la fine stagione a Nizza e sulla Costa Azzurra: paesaggi magnifici valorizzati da un clima che invita alla dolcezza di vivere, a passeggiate lungo il mare, cene fuori e paesaggi meravigliosi.......

La frenesia dei mesi di Luglio e Agosto, infatti, lascia il posto alla tranquillità e al piacere di godersi la "vera" vita di Nizza.

Quinta città della Francia e la capitale della Costa Azzurra, Nizza offre una vita culturale ed economica animata tutto l’anno: hotel, bar e ristoranti oltre ai negozi rimangono aperti, i musei propongono numerose mostre, i mercati continuano ad affascinare grazie a un’esplosione di colori e di sapori... tutto questo al ritmo dolce di un autunno in cui la vita riprende a poco a poco la sua quotidianità.

L’inverno è un’altra fantastica occasione per scoprire Nizza e dintorni in un contesto ancora poco conosciuto, anche se il turismo sulla Costa cominciò ad affermarsi circa 200 anni fa proprio grazie ai viaggiatori d’inverno che arrivavano a Nizza dal nord dell’Europa per godersi un soggiorno nella dolcezza del clima mediterraneo: circa 300 giorni di sole all’anno, temperature invernali che non scendono mai sotto i 10°, una luminosità assoluta, che ha ispirato tanti artisti.......tutti elementi che invitano ancora oggi alla contemplazione e al benessere.

Ma Nizza non rimane certo ferma a questa immagine di città tranquilla e rilassante: la dolce follia e l’energia della città moderna e in continuo movimento sono sempre presenti. Così il Carnevale di Nizza, la più importante manifestazione della Costa Azzurra in inverno, è un’occasione perfetta per lasciarsi trasportare in un turbinio di immagini, di colori e

suoni per tre settimane di festa. (Quest'anno tema il "Re dello spazio" dal 17 febbraio al 3 marzo 2018).

 

UN WEEKEND DECISO D’IMPULSO A NIZZA: TESORO, PREPARA LA VALIGIA...!!!

A poche ore da Milano e da Roma, in treno o in aereo, Nizza sarà sempre una buona idea per staccare qualche giorno dalla quotidianità e ricaricare le batterie.

1° GIORNO

MATTINO - LO CHARME DELLA VECCHIA NIZZA

Passeggiare per le stradine, scoprire l’architettura barocca, visitare il famoso mercato dei fiori di cours Saleya, gustare le specialità della cucina locale e acquistare i prodotti regionali...il cuore della città vecchia è una visita pittoresca imperdibile.

Visite guidate ogni sabato mattina.

PRANZO - I TALENTI SI ESPRIMONO NELLA CUCINA NIZZARDA...

Largo alle degustazioni, accompagnate da un bicchiere di vino delle colline di Nizza.Un vero risveglio del gusto! Il marchio “Cuisine Nissarde” / Cucina Nizzarda viene assegnato ai ristoratori che puntano alla valorizzazione della cucina tipica di Nizza e s’impegnano a rispettare le ricette della tradizione, la qualità dei prodotti e delle materie prime utilizzate, la qualità dell’accoglienza e delle informazioni alla clientela come la conformità alle norme di igiene e sicurezza.

POMERIGGIO - PASSEGGIATE D’ARCHITETTURA

Il patrimonio architettonico a Nizza copre tutti i periodi, con una maggiore concentrazione di edifici Belle époque con le "folies", residenze costruite dai viaggiatori che trascorrevano qui l’inverno, d’influenza inglese - Promenade des Anglais - o russa - cattedrale ortodossa. Sono proposti diversi itinerari commentati e visite guidate.

SERA - UN’IDEA PER LA CENA?

Per esempio nel ristorante di uno chef stellato. Potreste essere tentati anche dalla voglia di provare la cucina molecolare..

E una volta rifocillati, piano-bar, discoteca o un meritato riposo in hotel...a voi la scelta!

2° GIORNO

TESTA FRA LE STELLE….

L’OSSERVATORIO DELLA COSTA AZZURRA

L’Osservatorio astronomico di Nizza offre un patrimonio scientifico, storico e naturale di grande interesse.

Fondato nel 1881, l’Osservatorio di Nizza è oggi uno dei 4 siti geografici di osservatorio della Costa Azzurra, una struttura pubblica di ricerca in scienza della Terra e dell’Universo. Localizzato sul Mont Gros, nella zona orientale della città di Nizza, il sito coniuga un patrimonio storico d’eccellenza e delle infrastrutture di ricerca contemporanee.

Costruito dal famoso architetto Charles Garnier (lo stesso dell’Opéra di Parigi) comprende la più grande cupola mobile d’Europa, progettata da Gustave Eiffel. Per scoprire questo sito straordinario, sono organizzate visite per il pubblico il mercoledì e il sabato tutto l’anno e il venerdì durante le vacanze scolastiche regionali (zona B) alle 14,45 previa iscrizione:

www.oca.eu/fr/visites

… E TENTAZIONI DEL GUSTO

I VINI DI BELLET..

Vini perfetti per la cucina nizzarda, rossi, bianche e rosè, sono vini a Denominazione di Origine Controllata (DOC, in Francia A.O.C.) e la loro eccellente reputazione li porta sulla tavola dei ristoranti stellati.

Le vigne sono coltivate sulle colline di Nizza, a 20 minuti dal centro-città. Alcuni produttori propongono visite alle proprietà vitivinicole.

Degustazioni al Domaine de Toasc : in posizione ideale sulle alture di Nizza, il Domaine de Toasc è un vigneti di 12 ettari su cui sono impiantati 7 ettari di vigna e 2 ettari a ulivi.

213 chemin de Crémat - 06200 NIZZA - +33(0)4 92 15 14 14 - www.domainedetoasc.com

..E L’OLIO D’OLIVA DI NIZZA

Il frantoio di Alziari, l’unico in funzione a Nizza, propone di scoprire la produzione dell’olio.

Visita guidata gratuita, degustazione offerta.

318 bd de la Madeleine - 06000 NIZZA - +33(0)4 93 44 45 12 - www.alziari.com.fr

PER SCOPRIRE NIZZA E LA COSTA AZZURRA COMODAMENTE:

Il French Riviera Pass è la "city card" proposta dall’Ufficio del Turismo e dei Congressi di Nizza-Costa d’Azzurra. Permette di scoprire i più importanti siti turistici e le attività di Nizza e della Costa Azzurra gratis e consente notevoli risparmi sul budget delle vacanze.

Per saperne di più: www.frenchrivierapass.com, www.france.fr.

Seguici su ...