Il nuovo

concetto

di attualità

Scarica la nuova App di PegasoNews!

TamTamNews
SCOPRIMILANO
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Solidarietà
Pubblicato 04 Ottobre 2017
Stampa

La compagnia ha avviato una partnership con “All Hands Volunteers”a sostegno dell'assistenza umanitaria

Oceania Cruises, la compagnia di crociere leader per i suoi itinerari incentrati sulle esperienze gastronomiche e sulle destinazioni più affascinanti in tutto il mondo, ha lanciato una nuova iniziativa perportare aiuti umanitari alleisole colpite dall’uragano, nonché sensibilizzare e ristabilire turismo e vitalità economica.

Per contribuire alla raccolta di finanziamenti in supporto al ripristino e al mantenimento di un panorama turistico attivo, Oceania Cruises farà una donazione di € 400 per ogni sistemazione, a partire dalla categoria Veranda Stateroom,prenotata su viaggi nei Caraibi tra dicembre 2017 e aprile 2018.

In collaborazione con “All Hands Volunteers” peril programma“Hope Starts Here”, Oceania Cruises e glialtribrand del gruppo si sono impegnati a raccogliere almeno 2 milioni e mezzo di dollari in sostegnoai soccorsi; la società ha inoltre offerto1,25 milioni di dollari grazie alle donazioni dei propri stimati ospiti, membri del team, fornitori e partner di viaggio, per assicurare che gli sforzi volti ad aiutare le isole in questo momento di necessità abbiano un impatto ancora più positivo.

“Questo processo di ricostruzione ci riguarda da vicino, in quanto abbiamo forti legami con la regione. Abbiamo amici, famiglie e partner commerciali da decenni in queste isole ed è per noi fondamentale aiutarli,” hadichiarato Bob Binder, Presidente& CEO di Oceania Cruises.

Di seguito la selezione di itinerari aggiornati e definitivi del programma “Caribbean Relief”.

 

I viaggi selezionati:

Riviera - 12 dicembre 2017

10 giorni

Miami, George Town, Cozumel, Roatan, Santo Tomas, Belize City, Costa Maya, Key West, Miami

Marina - 17 dicembre 2017

12 giorni

Miami, Santo Tomas, Costa Maya, Roatan, Puerto Limon, Colon, Harvest Caye, Key West, Miami

Riviera – 22 dicembre 2017

12 giorni

Miami, Great Stirrup Cay, Gustavia, Fort-de-France, St. George’s, Bridgetown, Castries, St. John’s, Miami

Riviera – 3 gennaio 2018

10 giorni

Miami, Nassua, Punta Cana, Basseterre, St. John’s, Castries, Gustavia, Miami

Riviera – 13 gennaio 2018

10 giorni

Miami, George Town, Cozumel, Costa Maya, Santo Tomas, Harvest Caye, Key West, Miami

Riviera – 23 gennaio 2018

14 giorni

Miami, Santa Marta, Oranjestad, Kralendijk, St. George’s, Kingstown, Fort-de-France, Basseterre, Gustavia, Miami

Riviera - 6 febbraio 2018

10 giorni

Miami, Nassau, Punta Cana, Gustavia, St. John’s, Castries, Basseterre, Miami

Riviera – 16 febbraio 2018

10 giorni

Miami, George Town, Cozumel, Costa Maya, Roatan, Santo Tomas, Harvest Caye, Key West, Miami

Riviera – 26 febbraio 2018

10 giorni

Miami, Great Stirrup Cay, Punta Cana, Basseterre, St. John’s, Castries, Gustavia, Miami

Riviera – 8 marzo 2018

10 giorni

Miami, George Town, Cozumel, Costa Maya, Roatan, Santo Tomas, Harvest Caye, Key West, Miami

Riviera - 18 marzo 2018

10 giorni

Miami, Nassau, Punta Cana, Gustavia, St. John’s, Castries, Basseterre, Miami

Sirena – 23aprile 2018

11 giorni

Miami, Port Canaveral, Charleston, Norfolk, Hamilton, St. George, Nassau, Miami

Regatta – 26 aprile 2018

10 giorni

Miami, Great Stirrup Cay, Basseterre, St. John’s, Tortola, Samana, Nassau, Miami

 

All Hands Volunteers (hands.org), è un’organizzazione non-profit dedicata alla ricostruzione che opera presso le comunità colpite da disastrinaturali con una comprovata esperienza nella riedificazione di scuoleeinfrastrutture essenziali per contribuire alla ricostruzione presso queste incantevoli località. All Hands si concentrerà sul ripristino delle scuole nelle isole colpite.

 

“Le scuole non forniscono solo aule e istruzioni; essi sono veri e propri centri nevralgici che offrono ai bambini anche sicurezza, riparo e un senso di unione assai importante. È indispensabile che i ragazzi possano tornare a scuola il prima possibile,” ha aggiunto Binder.  

 

Per contribuire a supportare Hope Starts Here e fare una donazione che verrà corrisposta da Oceania Cruises, si prega di visitare il sitowww.OceaniaCruises.com/hopestartshere.

Seguici su ...