Il nuovo

concetto

di attualità

TamTamNews
SCOPRIMILANO
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Sport
Pubblicato 06 Novembre 2017
Stampa

Manca meno di 1 mese alla partenza della Maratona des Arenas (anche detta internazionalmente Marathon des Sables) e quest’anno i concorrenti voleranno da tutto il mondo in Perù, che è primo paese dell’America Latina ad ospitare questa competizione.

Dal 26 Novembre al 6 Dicembre 2017: 250 km, 300 atleti, 6 tappe da compiere nel Deserto Ica tra Nasca e Paracas, 300 km a sud di Lima attraverso il più bel deserto di tutto il Sud America: una regione arida, con enormi dune e altopiani sabbiosi arroccati tra l’Oceano e la Cordigliera delle Ande. Il Perù ha anche un ambasciatore d’eccellenza, l’atleta Remigio Huamán Quispe che ha già conquistato il quinto posto nella Maratona in Marocco e punta al podio in patria.

La Maratona des Sables è una delle corse pìù estreme al mondo che quest’anno si snoda tra le bellezze di una terra che offre tantissimo dal punto di vista naturalistico e culturale. Storicamente la corsa si è svolta nel deserto Marocchino, tra le dune del Sahara. La gara dura circa una settimana e i gli atleti devono pensare alla propria autosufficienza, portarsi cibo e tutto il necessario nello zaino. Temperature oltre i 50 gradi, lunghissime distanze da percorrere rendono questa maratona una vera e propria sfida per gli atleti.

Il percorso attraverso il quale correranno gli sportivi è stato approvato dal Ministero dell’Ambiente e quello della Cultura peruviani, per garantire il pieno rispetto delle bellezze del Paese: il Perù conta infatti 12 luoghi Patrimonio del Unesco, una preziosa eredità culturale e naturale che costituiscono un valore universale.

http://www.marathondessables.com/en/marathon-des-sables-peru

Seguici su ...