Il nuovo

concetto

di attualità

SCOPRIMILANO
TamTamNews

News anno in corso

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 29 Dicembre 2017
Stampa


Un giardino immerso nel cuore dell’Italia mediterranea, ha dato vita alla collezione Primavera/Estate 2018.

Forme sinuose e tessuti leggeri che sottolineano corpi femminili si abbinano alla morbidezza delle giacche over e alla grinta dei chiodi in pelle.

“Tropical Garden” e “Spring Flower” sono le due stampe che rappresentano la primavera in cui colori decisi come il peperoncino e il burnt orange si incontrano con colori più neutri come il bianco e il nero e il blu medieval.

Ancora una volta Antonio Croce fa delle lavorazioni Made in Italy il suo punto di forza: la pelle da guanteria è arricchita dall’innovativa stampa UV materica al tatto.

Mentre il jersey più metropolitano viene arricchito da un ricamo a “punto saltato” che ripropone la parte superiore del giardino.

Piante grasse quali cactus, fichi d’india e agave che si fondono con gli accesi colori del Mediterraneo ci fanno poi entrare in contatto con la parte più arida del giardino e contraddistinguono così la collezione estiva.

“Tropical Flower” è un all over di piante grasse e cactus con base in pizzo nei colori verde militare, azzurro “ ice sea” e il fucsia tipico delle azelee, “Agave” ci propone invece la stampa a pannelli di un’agave le cui foglie salgono sinuosamente sul tessuto quasi ad abbracciare le forme e le cui punte di colore nero ripropongono la “grinta” del chiodo, il capo iconico di Antonio Croce.

I capi in pelle sono impreziositi ancora una volta dai fiori, dipinti a mano, mentre gli stessi fiori, realizzati ed elaborati con tessuti molto pregiati e applicati a mano da esperte artigiane italiane, sono riproposti sugli abiti da sera in chiffon creponato e raso di seta.

Mediterranean Garden: una collezione dedicata a una donna sensuale e decisa, simbolo di bellezza e femminilità senza tempo che interpreta la moda secondo il suo istinto.

Seguici su ...