CARNEVALE DI NIZZA: "RE DELLO SPAZIO"

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Turismo & Benessere
Pubblicato 15 Gennaio 2018
Stampa

 

Il percorso delle sfilate tornerà all’originale, con la Promenade des Anglais, Avenue de Verdun e Avenue Max Gallo (adesso Avenue des Phocéens) a far da contorno a Place Massena con le sue tribune.

 

Ancora poco e l'elegante e mondana capitale della Costa Azzurra sarà ancora una volta la sede di uno dei Carnevali più grandiosi e antichi del mondo, Carnevale che attira ogni anno decine di migliaia di turisti, dei quali molti provenienti dall’Italia. In programma dall’17 al 3 marzo 2018, il protagonista dell’edizione numero 134 sarà il Re dello Spazio.

Negli ultimi anni, lo spazio è stato al centro dell’attualità, con la scoperta di nuovi pianeti, stelle o asteroidi e con gli interrogativi sulle possibilità di vita altrove. I progetti ambiziosi di turismo spaziale affascinano e portano lo spazio al centro della scena.

L’Osservatorio di Nizza, è riconosciuto nell’ambito delle scoperte astronomico-spaziali, niente di più naturale che consacrare il futuro Carnevale di Nizza al Re dello Spazio, che farà vagare l’immaginazione oltre i confini della Terra.  

Il Carnevale riunisce due eventi distinti: la sfilata dei carri - diurna o notturna - e la Battaglia dei Fiori.

Sulla Piazza Massena (Place Masséna), i carri allegorici, accompagnati da elementi di animazione, artisti di strada e gruppi musicali internazionali, propongono un vero e proprio viaggio iniziatico. Nella versione notturna, l’illuminazione conferirà alla sfilata un che di magico e di fantasmagorico.

Altro momento forte della manifestazione è la battaglia dei fiori. Lungo lo stesso percorso i carri, decorati con splendide composizioni floreali, evidenziano il patrimonio floristico della regione. Il tema è declinato attraverso la creazione di costumi unici indossati dalle modelle che lanciano migliaia di fiori al pubblico. Questo altro aspetto del Carnevale, più poetico, è indissociabile dall'altro.

Nizza non è solo Carnevale, ma anche una destinazione turistica ideale da scoprire o riscoprire in questo periodo dell'anno. La posizione privilegiata fra mare e montagna, la luminosità dell’aria e la dolcezza del clima rendono gli inverni di questa città particolarmente adatti a soggiorni che risulterebbero assolutamente impensabili in altre parti del mediterraneo nemmeno troppo lontane da qui.

Se hai la passione per l’arte potrai apprezzare la storia, il patrimonio architettonico e le prestigiose esposizioni del Museo Nazionale Marc Chagall, del Museo Matisse in una villa genovese del XVI secolo nei giardini Cimiez, oppure del Museo d’Arte Contemporanea, con l’esposizione degli spettacolari avanguardisti francesi e americani.

Se ami le passeggiate ti potrai perdere nelle pittoresche stradine della città vecchia prima di scoprire il mercato degli antiquari o quello dei fiori sul Cours Saleya nel cuore della Nice Vieille Ville, un luogo pittoresco da non lasciarsi sfuggire .

Se sei un gourmand potrai pranzare nei ristoranti tipici e apprezzare le specialità nizzarde (pissaladière, petits farcis gnocchi…) accompagnati dai buoni vini di Bellet.

Se invece ami la natura ti attende il Parco Phoenix, 7 ettari di verde per scoprire l’universo botanico in modo ludico e istruttivo.

www.nicetourisme.com

www.nicecarnaval.com