Il nuovo

concetto

di attualità

Scarica la nuova App di PegasoNews!

SCOPRIMILANO
TamTamNews

Archivio 2006

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Cultura
Pubblicato 19 Dicembre 2006
Stampa

Il romanzo di Marisha Pessl (in originale SPECIAL TOPICS IN CALAMITY PHYSICS), edito da Bompiani,

è stato scelto dal New York Times come uno dei migliori cinque romanzi del 2006

Il New York Magazine lo indica tra i migliori dieci libri del 2006 (http://nymag.com/arts/cultureawards/2006/25308/)

Salon lo segnala come la migliore opera prima di narrativa del 2006 (http://www.salon.com/books/awards/2006/12/12/debut/)

Il Los Angeles Times lo segnala come uno dei migliori 25 titoli di narrativa / poesia del 2006 (http://www.calendarlive.com/books/bookreview/cl-bk-fiction10dec10,0,1828278.htmlstory?coll=cl-books-features).

Un sorprendente romanzo d’esordio che ha affascinato la critica americana.

Blue Van Meer è una ragazza diversa dalle altre. Dopo la morte della madre in un incidente stradale, trascorre l’infanzia e la giovinezza come una nomade, viaggiando per gli Stati Uniti con il padre, professore di scienze politiche e intellettuale di tendenze radicali, uomo di straordinaria cultura e fascino irresistibile. Durante il loro vagabondaggio, le insegna interi testi letterari a memoria, i nomi delle piante, degli animali, i fatti della storia, creando così tra loro un rapporto esclusivo.

Finalmente, nell’ultimo anno di liceo, Blue si ferma a St. Gallway, dove fin dal primo giorno incontra una donna che cambierà la sua vita, Hannah Schneider. Hannah insegna nella scuola di Blue, è una donna ricca di fascino e di mistero che prende a cuore la ragazza, tanto da farla entrare nel gruppo dei ‘Sangueblu’, i ragazzi più popolari della scuola, che coinvolgono la nuova arrivata nelle loro bravate e nei giri notturni in cui cercano di scoprire cosa si nasconde nella vita della loro insegnante. Presto, però, una serie di avvenimenti che culmina con la morte della stessa Hannah, sconvolgerà le vite di questi giovani, e sarà Blue, improvvisatasi detective, a scoprire la verità, una verità scomoda e dolorosa sopratutto per lei…

MARISHA PESSL è scrittrice, attrice, ballerina. Mentre studiava Letteratura inglese e Scrittura creativa alla Columbia University, è comparsa in varie produzioni a New York city. In particolare, in un adattamento surreale di Lolita dove ha interpretato una bambola meccanica. Ha studiato recitazione presso la North Carolina School of the Arts e la Yale School of Drama. Questo è il suo primo romanzo.

Seguici su ...