Il nuovo

concetto

di attualità

TamTamNews
SCOPRIMILANO
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Sport
Pubblicato 18 Febbraio 2018
Stampa

 

 

L’olandese ha superato l’inglese Chris Wood. Matteo Manassero 31°, Nino Bertasio 51°

L’olandese Joost Luiten ha vinto con 272 (72 66 66 68, -16) colpi il NBO Oman Open (European Tour) svoltosi sul percorso dell’Al Mouj Golf (par 72), a Muscat in Oman, dove hanno offerto una bella prova Edoardo Molinari (73 71 67 70) e Andrea Pavan (70 72 70 69), 16.i con 281 (-7). Tonico Matteo Manassero, 31° con 285 (68 71 71 75, -3) e a premio anche Nino Bertasio, 51° con 288 (70 72 74 72, par). Luiten ha tenuto alto il ritmo con un 68 (-4), miglior punteggio di giornata realizzato anche da altri cinque concorrenti, e ha avuto ragione dell’inglese Chris Woods (274, -14) e del francese Julien Guerrier, terzo con 275 (-13), che lo affiancava in vetta dopo 54 buche insieme all’inglese Matthew Southgate, solo nono con 279 (-9). In quarta posizione lo statunitense Seungsu Han, lo spagnolo Jorge Campillo e il transalpino Alexander Levi e in 31ª, alla pari con Manassero, anche il danese Thomas Bjorn (510 gare sul tour), capitano europeo della compagine continentale alla prossima Ryder Cup in Francia (2018) e molto festeggiato per aver compiuto oggi 47 anni.

Joost Luiten, 32enne di Bleiswijk, ha siglato il sesto titolo nel circuito con sei birdie e due bogey e ha ricevuto un assegno di  233.235 euro su un montepremi di 1.420.000 euro. Andrea Pavan ha recuperato sette posizioni con un parziale di 69 (-3, con quattro birdie e un bogey) ed Edoardo Molinari è rimasto stabile con un 70 (-2), dovuto a quattro birdie e a due bogey. Matteo Manassero ha rallentato nel finale con un 75 (+3, con un birdie, due bogey e un doppio bogey), dopo essere stato per tre turni in alta classifica, e per Nino Bertasio 72 (par) colpi con quattro birdie, due bogey e un doppio bogey. Non hanno superato il taglio per la quarta gara di fila Renato Paratore, 114° con 149 (73 76, +5), e Lorenzo Gagli, 121° con 150 (75 75, +6).

Seguici su ...