Il nuovo

concetto

di attualità

SCOPRIMILANO
TamTamNews
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 21 Febbraio 2018
Stampa

Per l'Autunno/Inverno 2018-19 EREDA, crea capi per una donna che cerca comodità e eleganza. Un travel casual, per la donna che viaggia e lavora. Total look in jersey di lana o in maglieria lana-seta-cashmere l’accompagnano ovunque lei vada.

 

I materiali sono sempre di altissimo livello: cashmere, lane pregiate, seta, jersey e lavorazioni particolari che rendono ogni capo unico nel suo genere. La palette colore spazia dai beige, al bianco, per passaredalle varie sfumature di grigio, il classico blu e qua e là un tocco di rosso. Gonne di varie lunghezze che ben si adattano alle diverse occasioni d’uso. La maglieria propone molti pezzi fra cui l’immancabile girocollo in cashmere con disegno jacquard che questa stagione propone l’orso – simbolo di forza, animale che vive nel freddo estremo, simbolo di forza ma che sul capo Ereda avvolge il suo cucciolo in un abbraccio d’amore.

 

Molti i pezzi iconici fra tutti il tri-cardigan, un capo che a seconda di come viene indossato presenta le propri peculiarità. A seguire il cappotto vestaglia con manica a ¾ presentato in morbidissimo cashmere grigio a righe rosse oppure in nero totalmente ricoperto in micro-paillettes. Non manca un tocco romantico con il pizzo creato dalle sapienti mani di ricamatrici russe, proposto ai bordi dei cappotti o per meravigliose canotte da sovrapporsi alle camicie o alla maglieria. Per i freddi più intensi non mancano morbidi piumini avvolgenti oversize e giacconi ¾ con cappuccio bordato in pelliccia.

 

La collezione si completa con la proposta di calde e comode calzature. Stivaletti bassi ideali da indossare con le lunghe gonne o con i pantaloni a sigaretta.

 

EREDA ama proporre capi senza tempo, ideali da mettere in valigia e che in un attimo possono essere indossati in città come in vacanza. Capi che fanno sì che la donna che li indossa si senta al tempo stesso elegante, comoda, ma sempre femminile. Capi creati da un team internazionale dove l’Italia diventa luogo di produzione grazie all’eccellenza che da sempre la contraddistingue a livello artigianale e non solo.