Il nuovo

concetto

di attualità

TamTamNews
SCOPRIMILANO
Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: FOCUS
Pubblicato 19 Marzo 2018
Stampa

Dalla vastità del Sahara, che domina il sud del paese, fino alle paradisiache valli fertili e le coste bianchissime la Tunisia è un paese che dà molto valore al suo passato e alle sue tradizioni, in particolare da secoli si tramanda la benefica cura proveniente dal mare: la talassoterapia.

Fin dall'antichità la Tunisia è sempre stata un luogo votato al benessere. La sua lunga tradizione nell'uso terapeutico dell'acqua trova testimonianze tangibili nella presenza di edifici termali di epoca romana nei siti archeologici, come ad esempio le Terme di Antonino ancora visitabili a Cartagine.

Oggi si continua a beneficiare delle cure dell’hammam e della talassoterapia grazie all'apertura di strutture spettacolari in tutte le località della Tunisia. Rispetto dei protocolli, qualità dell’acqua, supervisione medica e personale altamente specializzato. Tutto è fatto a regola d’arte, con qualcosa in più: sole, sorrisi e la rinomata ospitalità tunisina.

Dai tradizionali trattamenti che sfruttano le benefiche risorse dell’acqua marina, dello iodio, delle alghe e della sabbia per ricaricarsi di nuova energia e vitalità alle cure di mani abili per liberarsi dallo stress della vita quotidiana, in questa terra dal tocco orientale dove il tempo sembra scorrere più lentamente.

Rituali di bellezza, massaggi energizzanti per l’armonia del corpo e dello spirito, benefici delle piante, medicina estetica di ultima generazione, tecniche di rilassamento o di rinforzamento muscolare… ma anche cure anti-stress, post-operatorie, remise en forme, post e preparto, anti tabacco, post traumatico, problemi circolatori, trattamenti dimagranti, mal di schiena, estetica. Le Spa e i centri di talassoterapia rinnovano costantemente le loro proposte e chiunque potrà trovare un valido motivo per concedersi qualche coccola.

Magnesio, zinco, sodio, potassio, rame, ferro, bromo, calcio, fosforo e iodio: questa è la naturale composizione dell’acqua di mare, una ricchissima fonte naturale di sali minerali e oligoelementi essenziali. Questi elementi di cui l’acqua di mare è estremamente ricca sono biodisponibili, cioè in grado di essere assimilati direttamente dall’organismo umano. Quando l’acqua marina è di buona qualità e non inquinata, presenta una grande similitudine con la composizione chimica del plasma umano (la componente liquida del sangue). A contatto con l’acqua di mare, i pori della pelle si aprono, rendendo possibile la transmineralizzazione cioè una variazione del normale contenuto iodico-salino dell’organismo dovuta all’assorbimento dei sali da parte del corpo. Questo assorbimento di oligoelementi permette un riequilibrio dell’intero organismo favorendo l’eliminazione delle tossine e aumentando la resistenza alle aggressioni esterne e ai radicali liberi (responsabili dell’invecchiamento della pelle).

Per informazioni visitate il sito www.tunisiaturismo.it

Seguici su ...