DIEGO MORENO LUNEDÌ 10 MAGGIO ESCE IN DIGITALE “DIEGUITO TANGO”

rivisitazione dell’omonimo brano di Fausto Cigliano

omaggio al Pibe de Oro 

DISPONIBILE IN PRE-SAVE:

https://bit.ly/3gMiLWC

Dieguito tango, chistu pallone e' na ventosa

Dieguito tango, ca manco 'a notte s'arreposa.

Sott' 'e lenzola, te trova 'o tiempo pe' sunna'

ca sta jucando 'mpriatorio se scarta pure

'o Pateterno e 'mparaviso va a signa'!

Lunedì 10 maggio, giorno in cui nel 1987 Diego Armando Maradona portò il Napoli a vincere il suo primo scudetto, esce in digitale “DIEGUITO TANGO” (pre-save: https://bit.ly/3gMiLWC) del compositore argentino (napoletano d’adozione) DIEGO MORENO, una romantica rivisitazione dell’omonimo brano di Fausto Cigliano scritto nel 1987 per celebrare il grande calciatore.

Il brano uscirà in contemporanea in due versioni: una in napoletano e una in spagnolo.

«Ho scoperto con grande gioia “Dieguito Tango” qualche anno fa e l’ho trovata da subito formidabile – dichiara l’artista – ma sapendo chi era il suo autore non poteva essere altrimenti: il grande Fausto Cigliano ha colto e plasmato in questa canzone l’essenza del gioco unico ed irripetibile del “Pibe de Oro”, che ho avuto modo d’incontrare a Napoli nel lontano 1991. Da argentino-napoletano questo è il mio modo per salutare il “D10S de la pelota” e soprattutto per ringraziarlo di tutte le gioie che ha dato alla mia vita con il suo gioco da “barrilete/aquilone cosmico”. Grazie Fausto e Gracias de Corazón Diego!».».

La produzione del brano è stata curata da Diego Moreno tra l’Argentina e l’Italia, avvalendosi di un eccellente organico argentino sotto la direzione musicale del Maestro Juan Pablo Gez Carballo, componente del Quinteto Triunfal, formazione argentina specializzata nel repertorio di Astor Piazzolla.

Dieguito Tango” si va a sommare al repertorio di Moreno prendendo un posto importante nel suo progetto “TangoScugnizzo” (Premio Masaniello 2014 e Premio Nicolardi 2020), patrocinato dall’Ambasciata Argentina in Italia. 

Diego Moreno è conosciuto al pubblico per aver dato vita ad un linguaggio musicale originale e coinvolgente che unisce il ritmo latino del Sud America alla magia della musica napoletana, come dimostra il suo disco “Tango Scugnizzo” (2008) che si è aggiudicato nel 2014 il Premio Masaniello e nel 2020 il Premio Nicolardi.

Nel corso della sua carriera ha realizzato numerosi progetti musicali e letterari, tra cui “La voce del Tango. Il mio Don Carlos Gardel” (edito oggi in Italia da Stampa Alternativa), un libro/CD sulla vita del più grande cantante di tango di tutti i tempi Carlos Gardel.

Parallelamente alla carriera da solista, Diego Moreno ha collaborato per diversi anni con Fred Bongusto curando gli arrangiamenti di più di 30 dei suoi brani, e ha partecipato alla realizzazione del progetto “Poeta Massimo”, una raccolta di poesie di Massimo Troisi musicate da Enzo Decaro. Nel 2018 ha pubblicato il progetto “Che Bella Idea! Canzoni di BuOngustO”, un viaggio nella musica di Bongusto da brani che vanta tra gli ospiti Peppino Di Capri, Fabio Concato, Enzo Gragnaniello, Paolo Fresu, Maria Nazionale, Valentina Stella e Antonio Onorato. Nel 2019 Diego Moreno ha girato l’Italia in tour interpretando come baritono i ruoli di Porteño Gorriòn con sueño, Ladròn Antiguo Mayor e El Payador nell’opera di Astor Piazzolla “Maria De Buenos Aires” insieme a Michele Placido, Alina Di Polito e Vincenzo Bocciarielli. Nel 2020 Diego pubblica “Singoli”, album interamente in italiano e nel a2021 ritorna alla lingua spagnola con l’album “Grandes Éxitos”. 

http://www.diegomoreno.net/

https://www.facebook.com/DiegoMorenoOfficial/

https://www.instagram.com/diegomorenofficial/

https://twitter.com/D_MorenOfficial