ZURIGO, L’ARTE VA IN VACANZA QUI

L’estate zurighese è lo specchio della scena artistica della città elvetica: giovane, vibrante e dinamica. Con circa 50 musei, 100 gallerie d’arte e 1300 opere d’arte negli spazi pubblici, Zurigo è certamente uno dei centri culturali più importanti d’Europa e la ricca estate fatta di appuntamenti culturali, sono solo un parziale antipasto di quello che ci aspetta in autunno con un grande evento su tutti, l’apertura della nuova ala del Kunstahus.

Sono diversi gli spunti e gli appuntamenti in programma in questi mesi e coinvolgono molti aspetti della vita artistica e culturale in città.

Il Padiglione Le Corbusier ha riaperto a maggio per la bella stagione con una nuova esposizione sui colori mentre il Museum für Gestaltung, dove si trova la più grande collezione di Design in Svizzera, da luglio ha organizzato una nuova esposizione sul fotografo e film maker zurighese Alberto Venzago. Alla Maag Halle, invece, il 24 giugno è stata inaugurata la mostra su Steve McCurry, uno dei più grandi fotografi contemporanei (famoso il suo scatto della “ragazza afghana”) inoltre l’esposizione dedicata allo sprayer zurighese Harald Nägeli al Musée Visionnaire e in giro per la città, sarà aperta per tutta l’estate fino a fine anno.

Dal 19 agosto al 5 settembre l’evento delle arti performative estivo Theater Spektakel animerà l’intera città mentre dal 20 al 21 e dal 26 al 28 agosto gli organizzatori di Zürich Openair (festival all’aperto con tanta musica e street food) hanno deciso, per quest’anno, di creare una versione “soft” dell’evento musicale openair più grande di Zurigo.

Da non perdere anche la Design Biennale Zurich dal 12 agosto al 5 settembre, un evento interamente dedicato al design, mentre dal 17 al 19 settembre la scena artistica internazionale avrà gli occhi puntati sullo Zurich Art Weekend e dal 2 al 3 ottobre la manifestazione Open House ospiterà a Zurigo l’architettura d’eccellenza.

Per gli amanti della “settima arte”, in attesa del rinomato Zurich Film Festival (dal 23 settembre all’8 ottobre), durante le calde notti d’estate, suggestivi sono i vari cinema all’aperto, in riva al lago o in location uniche nel cuore della città oppure ancora all’interno di spazi museali.

Tutto questo in attesa del grande appuntamento del 9 ottobre, in cui verrà inaugurata ufficialmente la nuova ala del Museo Kunsthaus progettata dall’Archistar David Chipperfield. In agosto e settembre sono previsti degli eventi culturali pre-apertura che dovrebbero aver luogo nel giardino dell’arte, posizionato proprio a fianco alla nuova ala del Kunsthaus che sarà già visitabile, anche se priva di opere d’arte, su prenotazione anche prima dell’inaugurazione.

In un ideale percorso che unisce i vari appuntamenti artistici e culturali, Zurigo Turismo incoraggia la mobilità sostenibile a piedi oppure attraverso tour organizzati in bicicletta elettrica, per scoprire le opere d’arte a cielo aperto con le stilose bici elettriche svizzere di EGO Movement, o ancora in Tram con la linea numero 4, ribattezzata “La linea della cultura e del design” perché tocca diversi musei e punti d’interesse artistico-culturale della città.

Zurigo aspetta gli amanti dell’arte questa estate per una vacanza all’aria aperta, con l’offerta imperdibile “Zurigo Weeks”. Tra il 1° giugno e il 31 agosto 2021 infatti i prezzi degli hotel nelle categorie Eco, Medium, Premium e Luxury saranno ad un prezzo speciale. Un esempio? 4 notti in camera doppia a partire da 499 CHF.

https://www.zuerich.com/it/zurigoweeks

Per quanto riguarda la situazione legata alla pandemia da Covid19, non ci sono limitazioni in atto per l’entrata sul territorio svizzero da parte di cittadini italiani, mentre per quanto riguarda il rientro in Italia dalla Svizzera consigliamo di rimanere aggiornati consultando il sito www.esteri.it/

Per info su provvedimenti e ordinanze in svizzera: https://bit.ly/2UtGXUB