MERCURE ARGENTARIO HOTEL FILIPPO II, IL PARADISO TERRESTRE È QUI!

Città d'arte e patrimoni Unesco, borghi ed eremi nascosti, paesaggi incontaminati, spiagge e vette da scalare, archeologia, folklore, gastronomia.......ecco l'Italia uno dei posti più belli da visitare tanto da essere continuamente citata come la nazione con il maggior numero di possibilità da offrire ai turisti. Negli anni passati, noi italiani abbiamo quasi snobbato il Belpaese, preferendogli nazioni vicine che offrono buon mare, buon cibo e che sono magari anche più economiche. La pandemia ha fatto riscoprire l'Italia agli italiani. E anche per l'estate ormai alle porte, seppure il fascino dell’esotico abbia sempre un fortissimo richiamo, l’Italia con le sue bellezze e le sue bontà è la meta preferita delle ferie estive dei nostri connazionali.

E la Toscana è ancora sul podio tra le mete più amate grazie ad una variegata offerta balneare che spazia dai tratti sospesi tra mare e monti, come per la Costa Apuana e la super-chic Versilia, in cui di giorni ci si dedica a bagni di sole e mare e la notte ci si diverte nei locali alla moda, passando per le aree più incontaminate e meno battute dal turismo di massa come la Maremma, parco naturale dalla bellezza selvaggia e incantevole. O ancora tratti di costa in cui dedicarsi a sport d’acqua, passeggiate a cavallo o itinerari panoramici in bicicletta, tutti plus che caratterizzano la bellissima Costa degli Etruschi.

Se amate il fascino di un luogo chic, ma pure selvaggio, ricco di storia intrigante e geologia spettacolare, ad hoc sia per chi cerca una destinazione comoda e tranquilla sia per tutti coloro che sono alla ricerca del mare da cartolina e di calette sperdute, un luogo da scoprire con lentezza per apprezzarne ogni tesoro, dalle spiagge ai borghi, dalle cantine vinicole alle boutique, ai piccoli ristoranti tra la campagna e il mare, l’Argentario affacciato sul mare e immerso nella macchia profumata, con scenari dalle infinite sfumature di verde e azzurro, tramonti da godere in religioso silenzio, boschi di quercia e piante di corbezzolo, file di ginepri e di vite, campi di ulivi a perdita d’occhio e palme dal sapore Mediterraneo, è la vostra meta. Porto Santo Stefano, pittoresco borgo marinaro con l’iconico lungomare disegnato da Giorgetto Giugiaro, la zona più glamour del paese, piena di locali e ristoranti affacciati sul mare e il porto per i traghetti per Giglio, Giannutri e minicrociere nell'Arcipelago toscano e Porto Ercole, uno dei borghi più belli d’Italia fatto di vicoli, piazzette e ripide scalinate che si affacciano sul mare eletto da vip, politici e celebrità come buen retiro estivo, sono i due centri principali.

E se tutto questo non vi basta qualche chilometro e siete a Capalbio, pronti per un passeggiata nel suo centro storico con tante strade strette, case in pietra e gli scorci incredibili da instagrammare, un tuffo all'Ultima Spiaggia, uno degli stabilimenti balneari più cool di tutta la riviera, divenuto nel tempo leggendario per i suoi successi ed eccessi, e, in attesa dell'aperitivo pieds dans l'eau, una visita al Giardino dei Tarocchi un parco artistico popolato di statue ispirate alle figure degli arcani maggiori dei tarocchi, ideato dalla celebre scultrice franco-statunitense Niki de Saint Phalle grazie alla solidarietà di un'amica italiana, Marella Caracciolo, moglie dell'avvocato Gianni Agnelli, che aveva creduto nel grandioso progetto ed era stata interlocutrice verso i propri fratelli, proprietari del terreno dove Niki ebbe piena libertà di inventare il suo mondo fantastico.

È in questa scenografia mozzafiato che si trova, incastonato tra rocce e vegetazione mediterranea, affacciato sul mare azzurrissimo di Porto Santo Stefano, il bellissimo quattro stelle Mercure Argentario Hotel Filippo II, una struttura gestita dalla Six Hotel & Resorts, i cui soci da oltre venti anni hanno fatto dell’accoglienza il fil rouge della loro filosofia, ideale per lasciarsi avvolgere da un’atmosfera romantica ed esclusiva staccando completamente la spina e lasciandosi immergere in una dimensione magica tra mare e piscina, aperitivi davanti ad uno spettacolare tramonto e cene sulla terrazza panoramica vista mare, coccolati da uno staff assai motivato che mette tanta passione nel servire gli ospiti e rispondere a tutte le loro esigenze con disponibilità, cordialità, empatia e professionalità.

25 appartamenti e 9 suite, dotate di tutti i confort, con ampi balconi o giardini con affaccio sul mare o su un parco rigoglioso, grandi finestre che portano all’interno la luce del Tirreno, tutti arredati in stile toscano con mobili in legno e colori caldi e un lusso fatto di dettagli, soddisfano le varie esigenze degli ospiti siano essi coppie desiderose di privacy, famiglie con bambini, gruppi di amici o sportivi. La Toscana si scopre e gusta anche a tavola, nel ristorante La Terrazza, un ampio spazio all'aperto, dove Andrea Spinelli, chef di lunga esperienza e tanta passione propone una cucina a km0 dai sapori genuini e inconfondibili, che lascia sensazioni felici sul palato.

Un menù? insalata di mare, zuppa di cozze, risotto alla pescatori, baccalà fritto con confettura di albicocca, frittura di calamaretti spillo, cheesecake con granelli pistacchio. Una cucina in apparenza semplice, ma mai scontata, realizzata a seconda della disponibilità e della stagionalità dei prodotti,

accompagnata da ottimi vini locali, spesso di piccoli produttori, che raccontano il territorio e l'amore di chi ha fatto della propria passione un lavoro, come la proprietaria de "Il Cerchio", azienda agricola biologica, che ha lasciato Milano e il suo studio di urbanistica e architettura, per trasferirsi qui tra filari e trattori, e produrre vini pensati, progettati e prodotti in sintonia con la natura.

 

Tra i punti di forza sicuramente la piscina esterna, uno spazio rilassante tra il verde e i fiori, equipaggiata con sedie a sdraio ed ombrelloni dove iniziare la giornata con una bella nuotata prima di una golosa e nutriente colazione all’insegna del gusto e della qualità,

così come l’esclusiva baia privata, dove ci si può immergere tra le acque cristalline della piccola riva, rilassarsi sul pontile, affiancato da due piattaforme di roccia, o prendere il largo per un'immersione alla ricerca del corallo nero o salire su un gommone per una giornata di bagni, tuffi e snorkeling intorno all’Argentario.

 

Come arrivare in auto

da nord:
prendere la via Aurelia SS1/E80 uscita Albinia e seguire indicazioni per Porto Santo Stefano. A circa 1,3 Km dal centro del paese svoltare a destra in corrispondenza dell’insegna dell’albergo
da sud:
prendere la via Aurelia SS1/E80 uscita Orbetello e seguire indicazioni per Porto Santo Stefano. A circa 1,3 Km dal centro del paese svoltare a destra in corrispondenza dell’insegna dell’albergo

Parcheggio gratuito.

 

Mercure Argentario Hotel Filippo II

Poggio Calvello 17, Porto Santo Stefano
58019 MONTE ARGENTARIO
Italia

Telefono +39 0564 811611 Fax +39 0564 810941

 

facebooktwitterinsta

gloria

Il nuovo
concetto
di attualità

scopri