LES CANELÉS, LA DOLCEZZA DI BORDEAUX NEL PIATTO

Bella città affacciata sulla Garonna, Bordeaux ha molte attrazioni che mescolano classico e moderno. Dalla fantasmagorica piazza della Bourse, dove un fantasmagorico gioco d'acqua crea un effetto speciale, al museo dedicato ai celeberrimi rossi, dal lungofiume e al centro storico settecentesco, patrimonio UNESCO, al Grand Theatre fino al Museo di Belle Arti, che oltre ai numerosi capolavori - da Delacroix a Picasso, da Renoir a Matisse - ospita la più ricca collezione di Francia di pittura fiamminga.... Ma Bordeaux ha anche un lato goloso scopriamolo con la ricetta dei canelés, dolcetti aromatizzati con vaniglia e rum, croccanti e caramellati fuori e morbidi e umidi dentro. passo.

INGREDIENTI

PER 15 CANELÉS

1/2 l di latte

1 stecca di vaniglia

50 g di burro

2 uova intere

1 tuorlo

200 g di zucchero a velo

100 g di farina

4 cucchiai di rum

PROCEDIMENTO:

Il giorno prima scaldate il latte con il burro e la stecca di vaniglia incisa per la lunghezza così da far fuoriuscire i semini. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente. In una ciotola montate con le fruste elettriche le uova intere, il tuorlo con lo zucchero a velo.

Quando il composto sarà bello spumoso aggiungete la farina setacciata. Mescolate bene e aggiungete il rum. Filtrate il latte, così eliminerete la stecca di vaniglia ed eventuale velo di panna sulla superficie, e miscelatelo al composto.

Coprite con pellicola alimentare e riponete la ciotola in frigorifero fino al giorno dopo.

Trascorso il tempo di riposo (24 ore) ungete lo stampo con burro fuso e riponetelo in frigorifero 5 minuti. Versate il composto nello stampo fino a mezzo centimetro dal bordo.

Accendete il forno e scaldatelo a 230°. Infornate i canéles per 10 minuti, poi abbassate a 210° e cuocete ancora per 50-55 minuti. Una volta cotti, estraeteli dallo stampo quando si saranno intiepiditi.