LA CARBONADE: LO STUFATO FIAMMINGO ALLA BIRRA

Piatto tradizionale belga, la carbonade è uno stufato di manzo e cipolla, cotto nella birra. Fondamentale il tipo di bevanda impiegata: consigliata la Rodenbach, birra acida invecchiata in botte in stile rosso fiammingo.

La ricetta si è evoluta nel tempo e ogni famiglia tramanda il proprio segreto. C’è chi la arricchisce con fegato o rognone di manzo, chi aggiunge una fetta di pan di spezie, chi lo accompagnano con una fetta di pane bianco spalmato di mostarda forte. Anche l’impiego di spezie e miele non sorprende, in quanto utilizzati sin dal Medioevo nelle cucine fiamminghe.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Carne di manzo per stufati a pezzi 1 kg
Burro 50 gr
Chiodi di garofano qb
Foglie di alloro qb
Timo qb
Sale e pepe qb
Cipolle tritate finemente 2
Pane 1 fetta
Senape qb
Birra 0,75 l

PREPARAZIONE
Soffriggere la cipolla nel burro, poi aggiungere la carne per farla rosolare.

Aggiungere le erbe, le spezie, il sale e il pepe

Coprire la carne con la birra, aggiungere la fetta di pane con sopra della senape, mettere un

coperchio e lasciare cuocere a fuoco lento per almeno 2 ore.

Aggiungere acqua o brodo se necessario.

La carbonade flamande si serve rigorosamente con contorno di patatine fritte.