CON VIVERESNELLA MEDICAL SCEGLI DI DIMAGRIRE SENZA PROBLEMI!

0a1127

Chi non ha provato, almeno una volta, la sensazione di rabbia e di frustrazione provocate dall’immobilismo dell’ago della bilancia che imperterrito rimane fermo anche  dopo aver seguito per giorni e giorni un regime dietetico fatto di rinunce e conteggi calorie che rasentano valori negativi?

Il metodo VivereSnella Medical è dedicato proprio a chi sta quasi pensando di gettare la spugna, o l’ha già gettata, disilluso da tanti, troppi tentativi di mettersi a dieta senza ottenere alcun risultato o, peggio, ottenendo solo un odioso effetto per cui il peso torna a livelli uguali o addirittura superiori a quelli precedenti alla dieta.

“Chi si rivolge a noi” dichiara Lorena Marseglia, fondatrice di VivereSnella, i centri che da oltre vent’anni si occupano di dimagrimento, “molte volte lo fa senza troppa convinzione e senza particolari aspettative proprio perché deluso da regimi dietetici che non hanno portato ad alcun risultato”.

Ma ben presto chi si affida  a VivereSnella cambia idea, recupera fiducia e ottimismo, inizia a vedere i risultati di una perdita di peso significativa, costante e duratura e trova uno staff preparato e sempre disponibile a sostenerlo e a motivarlo anche davanti alle difficoltà che strada facendo si possono presentare.

Il percorso per perdere peso infatti non è facile e richiede sempre costanza e forza di volontà: per questo la figura di un coach o di qualcuno pronto a incoraggiare nei momenti più critici è di fondamentale importanza.

Ma cos’ha di diverso il metodo VivereSnella Medical?

“Innanzitutto presuppone un percorso personalizzato che abbina un piano alimentare ad attività fisica individuata tra le diverse modalità possibili a seconda dell’età e delle eventuali patologie presenti, ad iniziare da quella svolta in esposizione ai raggi infrarossi” prosegue Marseglia.

Fondamentale infatti è il piano alimentare che si basasullo studio metabolico dei cibi: partendo dal presupposto - dimostrato scientificamente per primo dal biochimico americano George Watson nel 1972  - che ciascuno di noi, a seconda del tipo di nutriente che metabolizza meglio, fa parte di una determinata categoria. Chi metabolizza bene i grassi (e un po’ meno gli zuccheri e poco le proteine) viene definito ipossidatore, iperossidatore è invece chi metabolizza bene le proteine (meno i grassi e molto poco gli zuccheri), infine normossidatore è chi metabolizza abbastanza bene tutti e tre i nutrienti.

Il vantaggio di conoscere a quale categoria metabolica apparteniamo ci permette di impostare lo stile alimentare più adeguato evitando di conteggiare le calorie introdotte ma piuttosto eliminando dalla dieta gli alimenti che sappiamo di far fatica a bruciare, privilegiando al contrario quelli che metabolizziamo meglio.

Sono infatti tantissimi gli alimenti che pur avendo pochissime calorie riescono a rallentare il metabolismo. E’ il caso ad esempio dell’insalata che contiene una gran quantità di cellulosa che è indigeribile per l’organismo umano, privo di enzimi capaci di rompere le catene delle molecole di cui è composta.

La prima fase dello studio metabolico dei cibi prevede la selezione degli alimenti consentiti e mira a dare una sferzata al metabolismo risvegliandolo, stimolando la combustione dei grassi e l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Con un test delle urine si conferma o meno l’avvenuta stimolazione e si passa ad un piano alimentare in cui si inseriscono o si eliminano gli alimenti sulla base di come vengono metabolizzati.  Importante tenere un diario alimentare che viene valutato e corretto di volta in volta.

“E’ così che si costruisce uno stile alimentare personalizzato e metabolicamente più idoneo” sostiene ancora Lorena Marseglia che nel corso degli anni ha raccolto le testimonianze di numerosissime persone felici di aver ripreso in mano la propria vita e finalmente soddisfatte del proprio aspetto fisico, per non parlare dei benefici ottenuti a livello di benessere considerato anche il fatto che il metodo VivereSnellaMedical è compatibile anche in concomitanza di patologie (quali cardiopatie, diabete…..) ed è adatto anche ai bambini e ai ragazzi sempre più, purtroppo, soggetti a obesità.

Al termine dello studio metabolico con serenità, senza stress e senza soffrire la fame avremo definito il piano alimentare completo che ci darà anche la possibilità di concederci piccoli sgarri che impareremo a gestire e compensare.

I vantaggi di questo metodo sono notevoli e numerosi: poiché il dimagrimento si ottiene ponendo attenzione non alla quantità dei cibi ma alla loro qualità e agli abbinamenti, ci si sente pieni di energia e attivi, e la perdita di peso non è accompagnata dalla perdita di tono muscolare ma al contrario si dimagrisce mantenendo una silhouettetonica. Vale infine la pena sottolineare che non si corre il rischio di non riuscire a mantenere il peso raggiunto proprio perché non è conseguente alla riduzione delle calorie ma ad un vero e proprio stile alimentare personalizzato come un abito su misura.

Appurata l’importanza di una corretta alimentazione non dimentichiamoci però che altrettanto importante -  e i due elementi sono assolutamente interconnessi e interdipendenti tra loro -è l’attività fisica che, tra i vari benefici che apporta all’organismo (prevenzione e cura delle malattie, riduzione dei sintomi di ansia e stress, miglioramento del riposo notturno, azione di modellamento….), interviene positivamente anche per accelerare il metabolismo.

Una modalità particolare, ma molto efficace, di praticare attività fisica è quella che viene svolta nei centri VivereSnella in esposizione ai raggi infrarossi, alla temperatura di 37°. La capacità da parte degli enzimi di trasformare il grasso localizzato in materiale energetico, viene infatti influenzato, a parità di attività fisica svolta, dalla temperatura alla quale è esposto il corpo e la migliore efficienza degli enzimi viene raggiunta proprio a questa temperatura.

Ciò è possibile grazie ad un macchinario a forma di lettino sormontato da una capsula sulla quale si trovano lampade a raggi infrarossi: ci si sdraia all’interno mantenendo testa e braccia fuori mentre un personal training farà svolgere esercizi mirati a bruciare adipe nelle zone più critiche.

Utile infine ricordare che i centri VivereSnella si trovano a Milano ma per chi risiedesse in altre città è possibile avere un consulto ed essere seguiti dallo staff specializzato anche a distanza.

 

VivereSnella Medical- Centri di Dimagrimento

www.viveresnella.it

 

facebooktwitterinsta

gloria

Il nuovo
concetto
di attualità

scopri