NOMAD TRIBE SWIM: LA NUOVA COLLEZIONE BEACHWEAR ISPIRATA A BALI

Nomad Tribe Swim presenta la sua S/S 21. Una collezione di beachwear donna e uomo ispirata al lifestyle di Bali e al nomadic espirit delle sue fondatrici, le sorelle Jehanne e Alessia Sacco.

Artigianalità e tecnologia, colore, comfort e massima customizzazione: sono queste le caratteristiche del marchio che offre pezzi timeless e modelli sporty dal vibe australiano, dal design lineare e dai dettagli sorprendenti.

Le linee delle collezioni donna sono pulite e femminili ma quello che caratterizza di più le silhouette è l’approccio del brand a favore dell’inclusione e della diversità. Non esistono corpi perfetti, ma ogni donna è un mondo a sé, ed è infatti questo il messaggio di Nomad Tribe Swim: la valorizzazione e l’importanza della bellezza femminile in ogni forma.

Tutti i bikini – con cuciture invisibili ed estremamente versatili – sono combinabili e  puntano al comfort assoluto, vero lusso. Triangoli, brassiere (anche in versione micro), top asimmetrici, modelli arricciati fermati da accessori centrali,  lunghe stringhe da incrociare, oltre a slip low e high waist. Tanti i modelli in collezione: Cindy, Dana, Felicity, Josie, Lilo, Miami, Myrina, Teah a cui si aggiungono i best seller Athena, Irma, Jungle e Marty.

Tra gli interi: il modello Barcelona scollato e sexy; Jolena sgambatura profonda e bretelle regolabili, perfetto anche come fuori acqua; Josie pensato per il surf con il top accollato la zip centrale invisibile e il tulle sulla schiena e Sofia, con fusciacca in vita regolabile pensato per pool party e beach club.

Per i maschili, Nomad Tribe Swim sceglie di puntare su due differenti shape. Eddie, un boardshort con classica fettuccia incrociata in vita e Tato uno swimshort più minimal.