LA VAL GARDENA È PRONTA A RIPARTIRE E PRESENTA L’ESTATE 2020


  Oggi, Giovedì 4 Giugno, è la   data ufficiale dell’inizio della stagione estiva. 
  Ecco quali sono le proposte   e le iniziative.
   

La Val Gardena si è   preparata per accogliere nuovamente ospiti a partire da oggi, giovedì 4 Giugno e ha predisposto una grande macchina organizzativa in grado di   adottare tutte   le misure necessarie per garantire la sicurezza di tutti i turisti. 
  Gli operatori turistici, gli albergatori, i gestori degli impianti e tutti   gli esercizi commerciali dei tre paesi della Val Gardena hanno fatto il   proprio lavoro per l’adozione di misure che garantiscano il distanziamento   tra le persone e l’igiene di luoghi pubblici, al chiuso e all’aperto. 
  Tutti hanno lavorato con molto impegno, come consuetudine per questo popolo   ladino che da sempre si è distinto per ospitalità, operosità, organizzazione   e rispetto delle regole. 
   
  Sicurezza innanzitutto
  Negli ultimi mesi sono state intraprese due iniziative per offrire ulteriori garanzie.  Ad Aprile è stato fatto   un test di   immunità contro il SARS-CoV-2, esteso   alla popolazione, dove sono state analizzate 962 persone fra i 6 e i 88 anni   d'età e si è scoperto che il 49% è risultato positivo (e quindi immune al virus), come confermato dal dottor Simon Kostner, che ha seguito il   progetto. 
  Inoltre, è stato effettuato un sondaggio su 2.251 abitanti della   valle (circa il 20% dei residenti) e anche in questo caso è emerso che oltre   il 48,78% ha avuto almeno tre sintomi. Una parziale immunità di gregge, a   ulteriore salvaguardia di tutti gli ospiti e dei   valligiani.  Inoltre, ci sono numerose iniziative di esercenti e   albergatori volte a garantire un ancor maggiore livello di attenzione.
  Negli alberghi si preparano attività come il Fast Check-in, gli orari   differenziati per pranzo e cena, le colazioni in giardino con ceste e i kit   personalizzati di igiene. 
   
  Molte strutture si sono dotate di macchine all’ozono per la sanificazione,   per rendere sterile ogni ambiente, tra un soggiorno e il seguente. Un   albergatore della valle ha anche dotato di Ipad ogni camera per ordinare   prodotti, piatti, bevande, in ogni momento della giornata, comodamente dalla   propria camera. Molte anche le iniziative all’aperto per gli ospiti, come le   gite e i trekking per piccoli gruppi con pranzo formato pic-nic, presso le   baite, che hanno comunque tanto spazio a disposizione e distanzieranno anche   i posti seduti, per consentire di pranzare a tavola. Negozi e ristoranti si   sono attrezzati con servizi take-away e delivery presso l’alloggio e un   ristorante ha organizzato un servizio di drive-in, per ordinare il pasto in   auto.
  Inoltre, tutti i tre paesi sono stati sanificati con un progetto di   un'azienda altoatesina che ha convertito i cannoni di innevamento artificiali   in strumenti per sanificare tutto il territorio. Partendo dalla tecnologia   utilizzata per l’innevamento tecnico, ha trasformato un generatore neve in un   sistema mobile di igienizzazione.
  Ma oltre a prepararsi nel migliore dei modi per tutelare la salute delle   persone che visiteranno la valle la prossima imminente estate, i gardenesi   hanno lavorato con passione e dedizione anche su tutto il territorio.
  I sentieri sono di nuovo puliti e in ordine, i fiori sbocciano da ogni   balcone, i rifugi, gli hotel, i ristoranti, i negozi sono pronti ad   accogliere tutti coloro che amano questa valle e hanno voglia di trascorrere   un periodo estivo sereno, lontano dai grandi centri urbani.
  Tutta la comunità sta lavorando con molto impegno, per offrire un eccellente   livello di ospitalità, con grande attenzione per ogni singolo particolare.
   
  Segue una sintesi delle principali proposte della Val Gardena per   una rilassante, rigenerante vacanza estiva, nel cuore delle Dolomiti.
   
  L’intensa esperienza di   montagna nel patrimonio naturale dell’UNESCO.
  Burning Dolomites, mountain-bike sul leggendario Sellaronda, trekking intorno   alla Corona della Val Gardena: la vacanza estiva in Val Gardena è piena di   sorprese e opportunità. Nella terra natia della leggenda dell’alpinismo Luis   Trenker, gli ospiti non solo godono di 300 giorni di sole all’anno e di uno   spettacolare panorama sulle Dolomiti ma anche di un interessante mix di   tradizione e artigianato, oltre alla possibilità di praticare divertenti   attività all’aria aperta, in un’atmosfera alpina. Il panorama delle Dolomiti,   patrimonio mondiale dell’UNESCO e la vista sul simbolo della Val Gardena - il   maestoso Sassolungo - rendono una vacanza estiva indimenticabile.
  La Val Gardena è la valle delle Dolomiti per eccellenza e offre un’esperienza   in montagna unica durante tutto l’anno. Con i paesi di Ortisei (1.236 m), S.   Cristina (1.428 m) e Selva Gardena (1.563 m) offre emozioni intense e   sensazioni uniche grazie agli spettacolari massicci montuosi delle Odle, del   gruppo del Cir, del Sella e  dell’inconfondibile Sassolungo e   grazie alle splendide giornate di sole permettono a grandi e piccoli di   ammirare un panorama mozzafiato. La Val Gardena è considerata una delle   regioni montane più tradizionali al mondo, caratterizzata da una popolazione,   i ladini, che sono moderni, sportivi, amanti della natura, e che parlano   quattro lingue. 
  I mesi estivi offrono tantissime attività all’aria aperta e la valle diventa   un posto perfetto per fare escursioni, arrampicata, ciclismo e ovviamente per   fare passeggiate rilassanti con la propria famiglia. La Val Gardena però non   offre solo opportunità a chi ama lo sport ma anche a chi vuole lasciarsi   coccolare dalle delizie culinarie: due ristoranti stellati Michelin,   ristoranti tradizionali oltre a tante accoglienti malghe di montagna.