Archivio 2007

18CRR81 CERRUTI UOMO A/I 08-09

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda
Pubblicato 20 Dicembre 2007
Stampa

Indossare la citta', la sua morfologia contemporanea, il suo rigore e le sue mutevolezze: lo spirito di 18CRR81 Cerruti abita qui. Luomo Cerruti ha un dichiarato DNA metropolitano: e' uninnata identita' che ama valorizzare e rendere percettibile, visibile, coi segni di uno stile personale e inequivocabile. Lo scenario urbano e' il teatro di vita, un palcoscenico dove la sua indole si esprime in quattro atti, che sono temi propri della collezione: Deep Blue, Urban, Avenue, Saint Moritz. DEEP BLUE. Decontratto e con lanima sportiva, rivelata anche nelle architetture quotidiane del lavoro: un uomo che al rigore dei ritmi urbani accosta sempre la propria ritmica di liberta', un passo agile, un pensiero sempre pronto a rispondere agli stimoli molteplici della citt. Blu scuri accostati ai marroni castagna e ad accenti violacei, colorano i fustagni e le flanelle gessate dal taglio morbido e aderente e i capi maglieria che con inserti di nylon e panno diventano quasi giubbini. Il Denim, elemento che da sempre identifica il mondo 18CRR81 Cerruti, dominante e si muove tra i blu scurissimi e i toni di aspetto piu' vissuto ottenuti con spalmature di resina. Nei pantaloni a cinque tasche, il denim ha il contrappunto delle fodere a contrasto, delle finiture in alcantara, delle zip in metallo brunito, delle etichette. I capispalla, che spaziano dalla giacca decostruita, al bomber e ai giacconi lunghi con cappuccio, sono caldissimi ma altrettanto leggeri al tatto e alla vista. Esterno con trapuntatura a rombi che si sovrappone allimbottitura sottile di una speciale microfibra giapponese di eccezionale coibenza termica. Un carattere forte ma versatile, dove la funzionalita' a servizio di un preciso stile. URBAN. Ricercatezza che non cede alla rigidit: il tema Urban grintoso pur senza uscire dal mondo di riferimento 18CRR81 Cerruti. Uomo dinamico, uomo che decide, che non affida lautorevolezza propria al suo vestire, ma al contrario, cerca nello stile che indossa, lo stesso spessore di valori e la piu' fedele traduzione al suo modo di intendere la vita e di viverne con naturalezza le occasioni di socialit. Le vestibilit sono asciutte perche' si muovono di pari passo con le evoluzioni estetiche delle citt contemporanee. I colori si fondono a quellhabitat con tre toni dominanti: i grigi, il ghiaccio e lantracite. I tessuti e laccostamento tra gli uni e gli altri, fanno percepire tutto il loro pregio. Le giacche in flanella di lana fanno convivere tessuti gessati e a spina anche nel taglio destrutturato. I giacconi sono leggerissimi grazie alla piuma e alle foderature nei capi in rip-stop di nylon. I pantaloni sono di cotone Denim grigio, confortevolissimi in virt della lavorazione stretch. La maglieria impreziosita da disegni e tessiture spinate: a sdrammatizzarne laplomb ci sono inserti e ricami sulle toppe, sui colli, sulle maniche; nonche' lapplicazione del logo 18CRR81 Cerruti che, tono su tono, non invadente ma al contrario in armonica fusione con linsieme. AVENUE. il tema pi sofisticato della collezione AI 08 di 18CRR81 Cerruti. Quello che cuce su misura le vocazioni di un uomo molto attento alle pi sottili evoluzioni della moda. Un uomo colto, intenso, non convenzionale e piuttosto narciso, con il gusto un po francese dellinformalit sposata alleccellenza. Se le linee sono sempre pi essenziali, anche il colore assume una voce sola: e quella del colore nero che, come nelle notti metropolitane, illuminato da improvvise lucentezze. Materiali ricchi come nylon lucido irrompono nei dettagli del panno diagonale dei cappotti. Il Denim nero ma lavato e resinato, fino alleffetto stretch. Nella maglieria, i cui capi sono molto asciutti nei volumi, il cachemire tessuto con ricercatezza di trame. Le camicie hanno inediti giochi di trasparenze, rilievi, micro armature: digressioni edonistiche legittimate in pieno dal rigore cromatico e stilistico che per 18CRR81 Cerruti un valore irrinunciabile. SAINT MORITZ. Fuori citt ma senza perdere la propria attitudine di dinamica eleganza; senza confondersi tra le ritualit casual del tempo libero. Nessuna casualit ostentata n concessione ai linguaggi estetici di quei modi e stili che rinnegano un istinto che invece, profondamente urbano. Come si veste, dunque, luomo 18CRR81 Cerruti sui crocevia daltura di Saint Moritz, intesa come luogo di precisi simboli estetici, sociali e culturali? Sportivamente, certo, ma in unaccezione snob. Sceglie il color cammello, colore caldo che anche nei tagli sportivi, parla di eleganza e distinzione. I tessuti sono insertati, lavati, trapuntati: le variabili si giocano appunto, nelle texture e non nelle possibilit cromatiche. Il giubbotto corto ha le spalle trapuntate e si indossa su pantaloni con inserti pied de poule. Il nylon del giaccone - piumino color cammello che si ravviva dellinserimento dei bottoni smaltati. Le maglie sono movimentate ed arricchite dallapplicazione di grafiche, scudetti e sottili inserti di alcantara che rivestono i bordi collo e i profili delle zip. Su qualche micro - jacquard il soffice color cammello si accenna di guizzi verdi e bluette. Anche nel tricot la lavorazione a rombi tessuta nel tono cammello uniforme ma con un filo rosso pieno, che accende linverno come una piccola spia luminosa. Il denim, classicamente blu, non tuttavia escluso da questo tema felicemente dominante e anche qui in modo misurato, il filo cammello tessuto nella trama.