Archivio 2011

SILK WAY RALLY 2011

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Sport
Pubblicato 05 Luglio 2011
Stampa

Mosca-Sochi, questo e' l'itinerario 2011 del Silk Way Rally, una delle piu' importanti competizioni di meta' stagione durante il Campionato Mondiale di Rally, organizzata dalla ASO (la stessa della Dakar) che si svolgera' nella Federazione Russa dall8 al 16 di luglio 2011. Levento, che questanno comincera' due settimane prima rispetto alle edizioni passate, avra' un nuovo tracciato per il 70%, offrendo unabbondante panoramica di luoghi desertici e di navigazione impegnativa e larrivo sulle dune del Kalmykia. Gli organizzatori, che stanno facendo tutto il possibile affinche' il Silk Way, come nelle passate edizioni, possa restare uno dei rally piu' ambiti dai pi forti piloti del mondo, hanno giࠩscritti alla kermesse i vincitori delle ultime tre Dakar. E con loro tanti eccellenti protagonisti come lo squadrone Kamaz che schierer࠴ruck pronti a stravincere come al solito nella categoria camion. Tra le auto gli organizzatori stanno attendendo la conferma dellaltrettanto numerosa compagine della Volkswagen, dominatrice lo scorso anno con Carlos Sainz, il pilota madrileno vincitore anche della Dakar 2010. Pure in questa occasione il pilota spagnolo dovrebbe essere affiancato dal pluricampione del Qatar, Nasser Al Attyah, che cercher࠳icuramente di ripetere la grande performance della Dakar, andando a cercare il gradino pi alto del podio anche all'arrivo a Sochi, la citt࠲ussa posta nella zona Sud, sul Mar Nero, capitale dell'estate, ma assai vicina alle localitࠤi montagna, che, nel 2014, raccoglierࠩl testimone da Vancouver 2010 con le la ventiduesima edizione delle Olimpiadi invernali, manifestazione ospitata per la prima volta in Russia. Le tappe del Silk Way Rally 2011 consentiranno ai concorrenti di cimentarsi in ambienti molto diversi, dai lunghi rettilinei in pianura alle foreste montane della Crimea, dove i rallysti dovranno sfoderare tutta la loro esperienza e lottare tra loro per i vertici della classifica. Assai numerosa e' prevista la rappresentanza dei piloti russi, che si schiereranno alla partenza fissata sulla Piazza Rossa, proprio di fronte al Cremlino, dove 蠡ttesa una flotta di veicoli molto assortita, dalle modernissime Mitsubishi o BMW alle obsolete UAZ o GAZ che rievocano le atmosfere sovietiche prima della caduta del Muro di Berlino. PROGRAMMA - 8 Luglio: Verifiche amministrative e tecniche a Mosca: - 9 Luglio: Verifiche amministrative e tecniche, con partenza dalla Piazza Rossa; - 10 Luglio: Partenza della prima tappa; - 16 Luglio: Arrivo a Sochi e cerimonia di premiazione. GLORIA GIOVANETTI