Il nuovo

concetto

di attualità

Archivio 2011

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Sport
Pubblicato 18 Settembre 2011
Stampa

L'inglese Farren Keenan ha vinto a sorpresa con 208 colpi (72 71 65), undici sotto par, lInternorm Trentino Dolomiti Golf Open, il torneo nel calendario dellAlps Tour e del Pilsner Urquell Pro Tour, che si e' svolto sul percorso del Dolomiti Golf Club (par 73) di Sarnonico (TN). Il 27enne di Windhalshaw ha ottenuto il primo titolo nel circuito risalendo dal 17 posto, grazie a una volata finale in 65 colpi (-8) con un autentico capolavoro nelle ultime cinque buche in cui ha guadagnato quattro colpi al par decisivi per il suo primo titolo nel circuito. Quando sembrava che la gara si dovesse concludere con un play off c蠳tata unaltra sorpresa con il bogey sullultima buca dellinglese Jason Barnes, che si 蠤ovuto cosi' accontentare dfella seconda piazza con 209 colpi (-10). Ha ottenuto un brillante terzo posto il 23enne trevigiano Joon Kim con 210 colpi (71 70 69, -9), alla pari con il francese Romain Schneider, e si sono ben comportanti anche Marco Bernardini (70 74 68) e Aron Zemmer (71 70 71), settimi con 212 (-7), preceduti con 211 (-8) dai transalpini Matthieu Bey e Romain Bechu. Hanno ceduto Emanuele Canonica, che era nel quartetto al comando dopo due giri, Benedetto Pastore e il dilettante Mattia Miloro, che lo seguivano a un colpo. Il torinese ha segnato un parziale di 75 colpi (+2) che lha condotto in nona posizione con 213 (68 70 75, -6), mentre Pastore e Miloro, entrambi con un pesante 79 (+6) hanno concluso in 25 con 218 (-1) insieme a Luca DAndreamatteo. Altri otto italiani hanno superato il taglio dopo 36 buche e si sono cos젣lassificati: 14 con 214 (-5) Claudio Vigano', 22.i con 217 (-2) Marco Guerisoli e Luca Fenoglio (am), 30.i con 219 (par) Federico Elli e Federico Celano, 34.i con 221 (+2) Andrea Zanini e Stefano Pitoni (am), 42 con 225 (+6) Guido Dania (am) La manifestazione, che per la prima volta ha portato in Trentino i professionisti (109 alla partenza provenienti da 15 nazioni), si 蠲isolta con un successo sotto ogni aspetto: sportivo, mediatico e di pubblico, per il quale lingresso era gratuito. Levento 蠳tato sponsorizzato da Internorm Fenster, produttore austriaco di serramenti e uno dei maggiori marchi europei del settore. Hanno dato il loro contributo gli sponsor Hypo Tirol Bank, Atmosphera Srl Arredamenti Padova, Cantina Cavit Trento, Auto Carrera Bolzano, Pastificio Felicetti Predazzo (TN), Interel Building Automation di Appiano (BZ), Istituto di Vigilanza Sdtiroler Ronda Srl. di Bolzano. Partner tecnici: Cosmos Electronic Appiano (BZ), Prima Agenzia Pubblicitaria Trento, Acqua Pejo, Consorzio Mele Melinda Sca Cles (TN), Azienda Agricola Maso Del Gusto Nave S. Rocco (TN). Media Partner: Trentino e Alto Adige, quotidiani Indipendenti della Regione, e Radio Italia Anni 60. Partner istituzionali: Azienda per il Turismo Val di Non, Trentino Marketing Spa e Consorzio BIM dellAdige. Keenan, al secondo anno di professionismo dopo una buona carriera da dilettante in cui si 蠩mposto tra laltro due volte nel Berkshire Trophy (2008-2009), ha detto: Il primo successo credo che dia sempre unemozione particolare. Dalla posizione in cui partivo non pensavo di poter vincere, poi per

Seguici su ...