Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Sito
Pubblicato 21 Marzo 2015
Stampa

  • MILANO, INVERNO AI BAGNI MISTERIOSI



    28 novembre 2019 -19 gennaio 2020
    Inverno ai Bagni Misteriosi
    Con pista di pattinaggio sul ghiaccio

    a cura di Associazione Pier Lombardo
    Main Partner Intesa Sanpaolo

    Anche quest’anno le porte dei Bagni Misteriosi si aprono all’inverno.
    In un’atmosfera di incanto e magia, gli spazi si trasformano in un elegante chalet di montagna dal sapore rétro, con patinoire di ghiaccio al centro della piscina.

    Un luogo dove grandi e piccini possono vivere la magia del periodo natalizio in maniera diversa dal solito, anche negli spazi all’aperto, attrezzati con sedie a sdraio, coperte, cuffie per ascoltare musica e punti di ristoro con cioccolata calda, vin brulè e caldarroste.

    Mercatini , spettacoli , incursioni teatrali , fontane luminose , corsi di pattinaggio , campus invernale per bambini elaboratori creativi animano la stagione, creando una vera e propria installazione permanente.

    InaugurazionePatinoire

    28 novembreh. 16.30- 21.30
    Incursioni teatrali- trampolieri e ballerine - Fontane danzanti

    Prezzi
    Ingresso, inaugurazione, patinoire>3,5€(gratuito per under30 e disabili)
    pattinaggio > 10€
    con pattini propri > 7€
    Ingresso settimanale dalle h19.30 > gratuito
    promo famiglia 2 adulti + 1 bambino under12 > 25€
    sono disponibili pattini a partire dal numero 25
    noleggio casco > 3€/1h
    noleggio delfino > 3€/15 minuti

    Orari
    dal 28 novembre al 22 dicembre
    feriali >dalle

    Read More
  • MILANO, TEATRO CARCANO: SABRINA BRAZZO DANZA LA SUA DISLESSIA IN "LA MIA VITA D'ARTISTA, STORIE DI ORDINARIA E STRAORDINARIA DISLESSIA"

    Frutto del lavoro di un folto gruppo di danzatori e coreografi, La mia vita d’artista narra il percorso formativo di una danzatrice che, partendo da una preparazione di base classica, arricchisce il proprio repertorio aprendosi allo studio di altre tecniche. Con grande onestà e coraggio, Sabrina Brazzo, étoile internazionale e prima ballerina del Teatro alla Scala, mette in scena il proprio percorso di artistadislessica.

    Da tempo Brazzo e Volpintesta - alla guida della loro compagnia Jas Art Ballet, che ha residenza artistica al Teatro Carcano - hanno scelto di indirizzare il loro lavoro verso tematiche delicate ecruciali , nella convinzione che la danza possieda in massimo grado la sensibilità necessaria per ampliare il proprio ambito e trattare anche argomenti di interesse sociale.

    Lo spettacolo, dinamico e profondamente coinvolgente, mira a sensibilizzare il pubblico suidisturbi dell’apprendimento e sui rischi – si pensi, ad esempio, al mondo della scuola - della disattenzione verso esigenze speciali o dell’incapacità di riconoscere ed incoraggiare modalità espressive non omologate.

    In scena si alterneranno pezzi di danza classica, neoclassica, contemporanea, acrobatica e tiptap.

    Sabrina Brazzo, nominata a luglio 2019 ambasciatrice dell’Associazione Italiana Dislessia (A.I.D.) , è riuscita a trovare la propria modalità di espressione nella danza ed ha fatto tutto da sola: “È

    Read More
  • MILANO, TEATRO SAN BABILA: NON SPARATE SULLA MAMMA

    dal 26 novembre all’8 dicembre

    STEFANIA PEPE ROBERTA PETROZZI

    NON SPARATE SULLA MAMMA

    di Carlo Terron

    regia Marco Rampoldi

    Sono là pronte, le Circi, fanno a gola tutte e le avranno loro!

    Dal 21 novembre all'8 dicembre in scena sul palco del Teatro San Babila di Milano lo spettacolo Non sparate sulla mamma di Carlo Terron . Un piccolo gioiello di drammaturgia scritto negli anni '60 ma modernissimo per i temi trattati, in una sequenza continua di battute esilaranti. Una piece d´ironia colta e mai gratuita , che offre l'occasione per riscoprire il genio comico di Carlo Terron, un autore “post-pirandelliano” oggi poco rappresentato.

    Maura e Clotilde sono le madri quarantenni di due liceali, Massimiliano e Guido, e sono ossessionate dalla paura che i figli possano essere iniziati al vizio e alla lussuria da donne di facili costumi. Come fare per impedire che la tempesta ormonale li conduca tra braccia lascive? Le due donne non possono che allearsi e occuparsi ognuna dell'iniziazione sessuale del figlio dell'altra.

    La scrittura di Terron è straordinaria: arguta, curatissima nel mettere ogni singola parola al posto e al momento giusto. Una battuta dietro l´altra senza mai sacrificare la trama e i personaggi. Marco Rampoldi

    L’intreccio sorprendente, il

    Read More
  • MILANO, TEATRO MENOTTI: INTERESSA L’ARTICOLO?

    ITC2000

    18 novembre ore 20.30

    INTERESSA L’ARTICOLO?

    La rassegna stampa del cambiamento

    Di e con Enrico Bertolino e Luca Bottura
    Musiche di Tiziano CannasAghedu
    Video Enrico Bettella
    Elaborazione grafica Emiliano Carli

    Interessa l’articolo , di e con Enrico Bertolino e Luca Bottura , che daranno vita ad uno spettacolo in cui l’attualità, la politica, il costume e la satira si contamineranno danneggiandosi a vicenda. Dopo il grande successo radiofonico, il format torna a teatro per il secondo anno consecutivo , unendo le doti narrative e comiche di Bertolino alla pungente satira di Bottura.

    Interessa l’articolo? è un gioco, un’iniezione di comicità capace di raccontare la realtà rivisitando in chiave ironica titoli, sottotitoli e linguaggi dei principali quotidiani italiani. Sarà svelato ciò che i giornali avrebbero voluto mandare in stampa e che nessuno ha avuto il coraggio di mandare.
    I momenti paradigmatici dello scenario attuale saranno fatti a pezzi e ricomposti con sorridente ferocia senza far sconti a nessuno. Neanche al pubblico.

    Uno spettacolo in cui stand-up comedy, musica, riflessioni e provocazioni metteranno il pubblico in condizioni di rispondere alla domanda iniziale: Interessa l’articolo?

    Sul palco, a scandire i diversi momenti dello spettacolo e ad accompagnare lo stand up comedian milanese nelle sue performance

    Read More
  • BOMPIANI A BOOKCITY MILANO 2019

    Bookcity Milano aprirà i battenti il 13 novembre e l’ottava edizione promette un programma ricco , basato sui capisaldi storici della manifestazione: incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale, ma anche collettivo.

    Ecco gli appuntamenti Bompiani:

    15 / venerdì

    ORE 10.00

    Aula Magna Università Bocconi

    Via Roentgen 1

    SVETLANA ALEKSIEVIC

    Il racconto della catastrofe

    e la catastrofe del racconto

    Nel corso dell’undicesima

    Conferenza Mondiale Science for Peace

    A cura di Fondazione Umberto Veronesi

    Evento con registrazione sul sito www.unibocconi.it/bocconi4bookcity

    16 / sabato

    - ORE 14.00

    ISPI – Palazzo Clerici

    Via Clerici 5

    CATERINA ROGGERO

    STORIA DEL NORD AFRICA

    INDIPENDENTE

    Cinema indipendente e diritti: tradizioni e

    modernità del Nordafrica contemporaneo

    con Caterina Roggero, Djamila Amzal, Vermondo Brugnatelli, Abderrahmane Krimat

    A cura dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca

    - ORE 18.30

    Colibrì

    via Laghetto 9/11

    LOREDANA LIPPERINI

    MAGIA NERA

    Ogni storia è una storia di fantasmi.

    12 racconti di donne tra reale e magia

    con Loredana Lipperini

    e Laura Pezzino

    - ORE 20.00

    Teatro Franco Parenti

    Café Rouge

    Via Pier Lombardo 14

    BUON COMPLEANNO BOMPIANI!

    Una storia lunga 90

    Read More
  • MILANO: TORNA A SUONARE L’ORGANO DELLA CHIESA DI SAN MARCO

    Sabato 16 novembre 2019, le canne del più antico organo di Lombardia, commissionato nel 1507 a Leonardo da Salisburgo, torneranno a risuonare nella chiesa di San Marco a Milano.


    L’intervento, seguito dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, ha riguardato sia la parte fonica che gli elementi di contenimento e corredo, cassa e cantoria, secondo le più avanzate tecniche di conservazione e restauro.


    I lavori, durati più di un anno e finanziati per oltre trecentomila euro dai contributi della C.E.I., della Fondazione Cariplo, di donatori privati e di molti parrocchiani, sono stati eseguiti per quanto attiene il comparto strettamente strumentale, dall’organaro restauratore Daniele di Corte de’ Frati, in provincia di Cremona, e hanno interessato le circa 2500 canne che compongono questo gioiello d’arte e tecnologia, oltre che il complesso apparato di trasmissione meccanica e manticeria.


    L’organo sarà inaugurato, sabato 16 novembre alle ore 21.00, con il concerto del maestro Riccardo di Sanseverino (ingresso libero).


    Stante la peculiarità dell’organo di San Marco, il repertorio del concerto di inaugurazione è stato specificatamente scelto per valorizzarne a pieno le sonorità e i molti effetti speciali. Lo strumento infatti è dotato anche di grancassa, piatti, campanelli, rulli di

    Read More
  • TEATRO DELLA LUNA DI MILANO: “SCHOOL OF ROCK”

    La musica come ragione di vita , un adulto un po’ stravagante e visionario che trascina una classe di ragazzi a diventare una rock-band di successo; il rock che diventa strumento per liberarsi e conquistare insieme il proprio ruolo

    Arriva finalmente al Teatro della Luna di Milano , dal 21 novembre all’8 dicembre, grazie a Massimo Romeo Piparo che ne ha curato la regia e l’adattamento, lo spettacolo musicale “School of Rock” il celebre musical che Andrew Lloyd Webber ha tratto dal film di Richard Linklater del 2003.

    Versatile protagonista, e vincitore quest’anno del Premio Internazionale Flaiano proprio per questa sua interpretazione, è Lillo , alias Pasquale Petrolo, nel ruolo di Dewey Finn (nel film aveva il volto di Jack Black), il chitarrista irriverente che trasforma i suoi allievi in una energica e scatenata rock band: "Sono felice di interpretare questo Musical, School of Rock fa parte di quei pochissimi film che rivedo ciclicamente. E’ una commedia meravigliosa, superdivertente, ricca di buona musica e di messaggi importanti. E poi Jack Black è esattamente il tipo di attore comico che tento di essere, molto fisico e con quella dose di infantilismo che io stesso amo tirar fuori tutte le volte che vado in scena"

    Read More
  • MILANO, TEATRO LITTA: LA MASCHIA

    di Claire Dowie – versione italiana Stefano Casi – uno spettacolo di Andrea Adriatico – con Olga Durano , Patrizia Bernardi, Alexandra FlorentinaFlorea – scene e costumi Giovanni Santecchia – cura organizzativa Saverio Peschechera – con il sostegno di Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

    Una mattina la signora H si sveglia e scopre che sta diventando… un uomo! La Metamorfosi di Kafka ritorna nella nostra epoca, e si infila tra i confini sempre più incerti dell’identità di genere, trasformandosi da incubo claustrofobico a irresistibile commedia, che mette in rotta di collisione il maschile e il femminile; o meglio, che racconta con occhi femminili la psiche e il corpo maschili trasformati in qualcosa che ha a che fare più con uno scarafaggio che non con un macho.

    Andrea Adriatico gioca ancora sul filo dell’identità di genere dopo le incursioni su Copi, confrontandosi con l’opera di Claire Dowie, una delle protagoniste della stand-up comedy inglese.

    A incarnare la signora H è Olga Durano, signora della scena, con Franco Parenti e Leo de Berardinis, ma anche travolgente attrice comica con il Gran Pavese Varietà e in storici varietà televisivi come “Drive In” e “La TV delle ragazze”, prima di essere diretta da Adriatico

    Read More
  • AL TEATRO CARCANO DI MILANO PRIMO APPUNTAMENTO DE IL CARATTERE DEGLI ITLIANI

    Lezioni di Storia - Editori Laterza

    “Qual è il carattere di un popolo? La sua storia: tutta la sua storia e nient'altro che la sua storia”.

    Da questa riflessione di Benedetto Croce è nata l’idea del nuovo ciclo di “Lezioni di Storia” degli Editori Laterza che tornano al Teatro Carcano dopo il calorosissimo successo di Romanzi nel tempo della scorsa stagione.

    Il tema sarà articolato attraverso l’analisi e il racconto di sette figure storiche che hanno contribuito aformare il carattere degli italiani , così come è percepito da noi stessi e da chi ci guarda dall’estero.

    Un’analisi che potrà riservare qualche sorpresa, smentendo quei tratti dell’italianità che ci possono apparire come ovvi e ovvi non sono.

    Gli appuntamenti (tutti al lunedì alle ore 20.30)avranno per relatori professori universitari, storici, scrittori e giornalisti di fama e saranno introdotti da Chiara Continisio.

    Primo appuntamento

    Lunedì 11 novembre 2019 ore 20.30

    DANTE ALIGHIERI. Una patria lontana

    Con Chiara Mercuri

    Tutta l’opera di Dante Alighieri (1265-1321) è mossa dall’impulso di riscattare la propria immagine di esiliato. Appelli, critiche, suppliche al proprio Paese visto come una patria crudele, feroce con i propri figli migliori, incapace di frenarne l’emorragia.

    Una rappresentazione che percorre tutta la storia italiana, dalle

    Read More
  • SOLOPIANO, AL BAGATTI VALSECCHIDI MILANO, TRE CONCERTI ATTORNO AL PIANOFORTE

    Dal 7 novembre tornano i Giovedì musicali del Museo, realizzati in collaborazione con l’Associazione Wagneriana di Milano e il Conservatorio “Giuseppe Verdi”, a cura di Stelia Doz, con un titolo che lascia ben intendere il leit motiv : SoloPiano . Il primo appuntamento della rassegna, PianoSymphony , il 7 novembre, dedicato alla musica sinfonica trascritta per pianoforte; gli ospiti saranno accompagnati in questo percorso dal duo pianistico Fiorenza Bucciarelli e Lucio Cuomo che rinnova la propria presenza agli appuntamenti del Museo. Segue il 14 novembre una serata con sfumature ritmiche, PianoDancing , sulle note delle più celebri danze, presentate dal pianista Luca Ciammarughi, in un excursus lungo tre secoli. Chiude il ciclo PianoPiano , con il duo Anna Maria Rastelli e Giuliano Bellorini, in un programma che comprende brani originali per pianoforte di Johannes Brahms e Claude Debussy .

    Prima di ciascun concerto si esibiranno davanti al pubblico le giovani e talentuose promesse del Conservatorio . Come di consueto, con il biglietto d’ingresso sarà possibile prendere parte anche ad una visita guidata alle sale del Museo (ore 19).

    L’iniziativa è realizzata con il sostegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo , in collaborazione con Kawai-Furcht . Un vivo ringraziamento a Serate Musicali - Milano .

    PROGRAMMA

    7 NOVEMBRE ORE 20

    PianoSymphony

    Read More
  • 1
  • 2
  • 3

Seguici su ...