Il nuovo

concetto

di attualità

Archivio 2017

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Enogastronomia
Pubblicato 15 Ottobre 2017
Stampa

La Patata di Bologna Dop, un prodotto d’eccellenza e di altissima qualità, che germoglia e cresce nelle campagne bolognesi, prima patata italiana insignita della Denominazione d’Origine Protetta, si è rifatta il look: ora fa sfoggio di una nuova veste grafica e un nuovo logo. E dal 22 ottobre, per la durata di un mese, sbarca in tv con una campagna pubblicitaria all'insegna del claim "La bontà è di questa terra", firmata del'agenzia LDB Advertising di Bologna. Il rilancio in comunicazione, volto a veicolare i valori di genuinità e autenticitàdel prodotto, si deve al fatto che qualche mese fa il Consorzio della Patata di Bologna Dop ha ottenuto la "tutela", dopo un iter di validazione durato ben 16 anni.

Il Consorzio di Tutela Patata di Bologna Dop, guidato da Alberto Zambon, che a oggi conta 10 produttori agricoli, 7 aziende agricole, 6 soci confezionatori e 3 cooperative agricole, salvaguarda così una patata unica, sostenendo il legame fra produttori, territorio e gusto. Il logoraffigura due patate, sotto forma di due anelli d'oro intersecati, intreccio simbolico di storia, cultura e tradizione bolognese, con l'inclinazione di una delle due patate che evoca l'immagine delle Due Torri del capoluogo emiliano. Oltre che il mezzo TV, dov'è previsto uno spot di 60", 30" e 15" in onda per quattro settimane, il piano di comunicazione prevede anche stampa, web e social network. Inoltre, è online da pochi giorni il nuovo sito www.patatadibologna.it, con tutte le informazioni relative al prodotto Primura, che si presta a tutte le cotture, e con il ricettario "Una Vip in cucina" ricco di ghiotte idee.

PRIMURA, UNA PATATA UNICA

La varietà Primura si è imposta per le sue qualità organolettiche e l’idoneità a tutti gli usi. Dalla forma allungata, la Primura ha una buccia liscia, di colore chiaro, occhi pronunciati e una polpa di media consistenza di colore giallo paglierino.

Una varietà eccellente, così buona perché viene coltivata in un ambiente ottimale da agricoltori che operano avendo in comune, oltre che un Disciplinare di Produzione, anche il grande obiettivo di soddisfare il consumatore coltivando un prodotto genuino, buono, dalla provenienza certificata a lotta integrata.

Il gusto unico della Patata di Bologna D.O.P. riporta tutti noi al sapore vero e ormai dimenticato della patata. Si presta perfettamente a numerose preparazioni ed è ideale per tutti gli usi in cucina. In particolare: gnocchi e purea, ma anche per tutte le altre cotture tradizionali (Lessate, fritte, al forno). Insostituibile anche nelle principali ricette della zona: Bollito di carne, Coppone ( coppa di maiale) fresco con verdure e purè, fritto misto alla bolognese, Involtini alla bolognese, Jeda ( condimento per gnocchi, stianconi all’uovo, con noci aglio e patate), Scaloppine alla bolognese con purè, Spezzatino di vitello con patate, Vitello trifolato alla bolognese (fettine di vitello in teglia alternate da strati di prosciutto e patate).

La Patata di Bologna D.O.P. è disponibile nei seguenti formati:

Confezione da Kg 1,5 – Kg 2,0 – kg 2,5

Prezzo consigliato alla vendita: 1,20 al Kg.