Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Cultura Spettacoli Locali
Pubblicato 02 Febbraio 2018
Stampa

Sarà in programmazione, da martedì 6 febbraio, in alcuni cinema della Lombardia - seguiranno altre regioni del Nord Italia - il film campione d'incassi nel Canton Ticino, diventato un caso e ormai alla settima settimana di programmazione, Frontaliers Disaster del regista Alberto Meroni. Il film è uscito nella Svizzera italiana il 21 dicembre 2017 e a oggi, alla sesta settimana di programmazione, è il lungometraggio più forte nelle sale cinematografiche ticinesi. In poche settimane ha doppiato il film di maggior successo di tutto il 2017, Cattivissimo Me 3, trasformandosi in un vero e proprio fenomeno che sta entusiasmando il pubblico ticinese e di frontiera.

Distribuito in Italia dalla PGA2, è interpretato da un cast di tutta eccezione tra cui spiccano: Paolo Guglielmoni, Flavio Sala, Barbara BuracchioEnrico Bertolino, Sarah Maestri e Teco Celio.

Martedì 6 febbraio - Multisala Impero Varese
Alle ore 20.00, prima dell’inizio della proiezione, il regista e produttore Alberto Meroni e i protagonisti Flavio Sala, Paolo Guglielmoni e Barbara Buracchio saranno presenti in sala per un saluto al pubblico.

• Giovedì 8 febbraio - UCI Cinema di Montano Lucino
Venerdì 9, alle ore 20.00, prima dell’inizio della proiezione delle 21.15, il regista e produttore Alberto Meroni e i protagonisti Flavio Sala, Paolo Guglielmoni e Barbara Buracchio saranno presenti in sala per un saluto al pubblico.

• Giovedì 8 febbraio - Milano all'UCI Bicocca

Sinossi: Roberto Bussenghi è un frontaliere come tanti che ogni giorno attraversa la dogana per andare a lavorare ma a causa dell’eccessivo zelo della guardia di confine svizzera Loris J. Bernasconi, non riesce mai a essere puntuale. Il destino però ha in serbo una sorte ancora più ironica per questi due nemici: si troveranno a dover coesistere 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Condannati a una vita insieme, oltre che a punzecchiarsi sulle diversità tra svizzeri e italiani, iniziano a comprendersi e ad aiutarsi finché non si rendono conto di avere bisogno l’uno dell’altro per sistemare i propri problemi e per uscire dai guai in cui si sono cacciati.

Alberto Meroni

Nato in Svizzera nel 1978, lavora come regista e produttore di fiction, pubblicità, documentari e programmi televisivi. Frontaliers Disaster è il suo quarto lungometraggio di finzione. Nel 2016 ha prodotto la web series Arthur, definita la miglior web series al mondo nel rating "Web Series World Cup 2016”. È titolare della società di produzioni INMAGINE SA i cui studi hanno sede a Mendrisio. Realizza dalle 100 alle 150 produzioni all’anno coinvolgendo una decina di collaboratori a tempo pieno e parziale e una trentina di collaboratori saltuari. È docente di tecnica di ripresa e di montaggio presso il Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive (CISA) e presso la Scuola Universitaria Superiore della Svizzera Italiana (SUPSI) di Lugano.