Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Turismo & Benessere
Pubblicato 26 Giugno 2018
Stampa

 

UN ITINERARIO CHE ABBRACCIA TUTTO IL SULTANATO DELL’OMAN

MOSTRANDONE I DIVERSI VOLTI

 

Un nuovo itinerario entra nella programmazione Oman di Originaltour, che da oltre vent’anni propone la destinazione con tour di scoperta e soggiorni mare. Si chiama “Deserti e incenso” ed è un tour di gruppo di 7 giorni in italiano che da Muscat arriva fino a Salalah, nel sud del Sultanato, tutto effettuato a bordo di fuoristrada, l’unico mezzo per raggiungere anche i più remoti angoli del Paese e che consente confort e ottima visione agli ospiti.

 

Si visita innanzitutto Muscat, la capitale con il Museo di Bait Al Zubair e la notevole collezione di spade, i tipici pugnali Kanjar, oltre che ai costumi e alle ceramiche tipiche. Si vede anche il Palazzo del Sultano, i forti portoghesi il suq di Muttrah. Il giorno seguente si parte per Nizwa, con visita dell’antica capitale, del forte e del Castello, mentre nei vari souq si possono acquistare spezie, datteri e artigianato. Non manca la visita di Jabrin e del Castello, il più raffinato dell’Oman, Birkat Al Mouz per vedere il Falaj Al Kathmeen, uno dei 5 siti iscritti nell’elenco dell’Unesco.

Il terzo giorno, dopo la visita della Grande Moschea, simbolo di Muscat, si prosegue in fuoristrada l’oasi di Wadi Bani Khalid e per il deserto di Wahiba Sands con sistemazione nel Desert Night Camp, tramonto sulle dune e cena ammirando il cielo stellato. Il giorno seguente si raggiunge Ibra, per visitare il “mercato delle donne” che si svolge soltanto il mercoledì, dove un tempo soltanto le donne potevano accedere a un’area loro riservata per vendere oggetti e stoffe. Sur, la città dove si fabbrica la tipica imbarcazione omanita, il dhow, è la prossima tappa del viaggio, con sosta anche a Birman Sinkhole, un lago color smeraldo che occupa una particolare formazione geologica. Si prosegue per Wadi Arbeen, una delle wadi più belle del Paese, con un corso d’acqua che tutto l’anno forma laghetti e cascate. Rientro a Muscat e partenza con volo per Salalah. Qui si visita Ubar, la città perduta, chiamata anche Atlantide del Deserto, citata nel Corano e nelle Mille e una Notte. Si visitano gli scavi e dopo ci si inoltra nel deserto di Rub Al Khali, con le altissime dune color ocra. A Wadi Dawkha, splendida la vista della vallata che ospita migliaia di piante di incenso, sotto la protezione dell’UNESCO. 

L’ultimo giorno si parte in 4x4 per West Salalah, lungo un itinerario scenico che si inerpica per le montagne con viste incantevoli per scendere alla spiaggia di Fisaya Beach, una delle più spettacolari dell’Oman. A Mughsail, se le onde sono particolarmente intense si può osservare lo spettacolo dei geyser, mentre a Wadi Darbat, è facile incontrare branchi di dromedari liberi. Ultima tappa Samharan, per visitare l’area archeologica protetta dal’UNESCO e per scendere alla laguna di Khor Rori, oasi dove vivono diverse specie di uccelli.

 

La quota speciale parte da 1.430,00 a persona (non sono inclusi i voli dall’Italia e quelli interni). Include la sistemazione in camera doppia in hotel e nel campo tendato, visite ed escursioni, tour in fuoristrada con a bordo massimo 4 persone, guida italiana, prima colazione, 5 pranzi e due cene. Il visto si fa esclusivamente sul sito della Royal Oman Policy: https://evisa.rop.gov.om/  

Partenze garantite minimo 2 passeggeri:  21 Ottobre, 18 Novembre; 2 Dicembre, 20 gennaio 2019, 17 febbraio 2019 e 3 marzo 2019.  

                         


ORIGINALTOUR TOUR OPERATOR

www.originaltour.it

Originaltour Tour Operator Via Angiolo Cabrini 38  - 00139 Roma
Telefono:  +39 06 88643905 - Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su ...