Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 27 Giugno 2018
Stampa

 

Uno stilo innovativo che scrive senza limiti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale Pininfarina Space, il primo progetto Pininfarina Segno inviato nello spazio, è stato presentato nella sede di Altec SPA (Agenzia Spaziale Italiana). Si tratta del più recente stilo nato dal progetto Pininfarina Segno, che vede Pininfarina e Napkin Forever impegnati nello sviluppo del settore “writing and accessories”. Strumento di scrittura all’avanguardia, Pininfarina Space rappresenta l’evoluzione di un nuovo oggetto simbolo dello stationery - lo stilo che scrive senza limiti – in una perfetta fusione tra tecnologia e design.

Il futuristico design Pininfarina è stato realizzato interamente in magnesio, un metallo ultraleggero e con elevate prestazioni. Pininfarina Space monta una punta scrivente in lega metallica Ethergraf®, che permette di scrivere senza limiti su carta comune per ossidazione, lasciando un tratto leggero come quello della grafite e preciso come l’inchiostro.

Lo stilo Pininfarina Space si è dimostrato un funzionale strumento di scrittura anche in assenza di gravità. A luglio 2017 tre prototipi sono stati donati all’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e sono quindi andati in orbita con l’ultima missione V.I.T.A.. Gli astronauti, tra i quali l’italiano Paolo Nespoli, hanno così potuto utilizzarlo in condizioni di microgravità durante i sei mesi di permanenza nello spazio.

Pininfarina Space arricchisce la Collezione composta dagli stilo Cambiano - in molteplici versioni – e Aero e dalla leather & wood Collection Folio.

Altec (Aerospace Logistics Technology Engineering Company), definita la Houston italiana, ha curato direttamente l’invio dagli stilo Pininfarina Space nello spazio essendo il centro di eccellenza italiano per la fornitura di servizi ingegneristici e logistici a supporto delle operazioni e dell’utilizzazione della Stazione Spaziale Internazionale e dello sviluppo e della realizzazione delle missioni di esplorazione planetaria. Tutta l’operazione è stata documentata con una serie di Docuweb visibili online sulle pagine social di Pininfarina Segno.