Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 26 Settembre 2018
Stampa

La Maison Cilento, fondata a Napoli nel 1780 da Martino Cilento e oggi guidata da Ugo Cilento, titolare della Maison, lancia un’intera capsule collection di cravatte sette pieghe, cifra stilistica della Maison, foulard e gemelli da polso che strizzano l’occhio alla numerologia benaugurante Cinese e Giapponese.

Le raffinate cravatte sette pieghe della nuova collezione sono confezionate rigorosamente a mano ed esclusivamente nei laboratori di Napoli, seguendo le regole e le proporzioni dettate dalla grande esperienza Partenopea di Cilento maturata in otto generazioni. Le cravatte, dei veri e propri capolavori di stile e di arte sartoriale, sono riconosciute a livello internazionale e richiedono tre ore di lavoro e il doppio del tessuto normalmente utilizzato. Per questa nuova linea, la Maison ne propone due diversi tipi: il modello foderato, più adatto alle occasioni formali, e quello sfoderato, ideale per un look più casual.  Le cravatte riportano sulla pala principale le cifre 7, 8 o 9 in piccolo, mentre sul codino, come da tradizione della Maison, il numero è ricamato in un carattere più grande a fianco del corrispettivo ideogramma Giapponese o Cinese.

I foulard, cuciti a mano con preziosa seta purissima nella dimensione classica 90x90 cm, si caratterizzano per colorazioni sgargianti ed eleganti, arricchiti da stampe di numeri e ideogrammi Asiatici; alcune varianti riportano i numeri 7,8 o 9 nella parte laterale in dimensioni leggermente più grandi. Le tonalità accese e le stampe ricercate rendono questi accessori squisitamente femminili estremamente sofisticati ed esclusivi, adatti a una donna raffinata che ama arricchire il suo look con capi eleganti e senza tempo.

I gemelli da polso, in argento e confezionati interamente a mano, sono perfetti da sfoggiare tutti i giorni o nelle occasioni speciali. Anch’essi si rifanno al mondo dei numeri asiatici, riprendono in maniera stilizzata i numeri 7, 8 e 9 e, alcuni modelli, sono lavorati a smalto con pietre preziose o semi preziose.

In questa collection la scelta delle stampe e dei colori non è casuale; il blu, il rosso, il verde, il viola, il bianco e il giallo sono colori simbolo di buon auspicio che, combinati con i numeri fortunati 7,8 e 9, rendono i capi un vero e proprio amuleto contro la superstizione, come piace alla tradizione napoletana. Il rosso e il giallo rappresentano la ricchezza, il verde la sincerità e la salute, il blu la longevità, il bianco la purezza, il viola la spiritualità e, mixati tra di loro, sono tutti benauguranti.

La nuova linea firmata Maison Cilento è il risultato di un’attenta ricerca e sperimentazione del nuovo, ma soprattutto è il frutto del desiderio di Ugo Cilento di migliorarsi, sperimentare e ampliare l’offerta, proponendo sempre nuove e particolari fantasie che contraddistinguono la Maison in termini di originalità ed esclusività.  Per questa collezione Ugo Cilento si è spinto oltre la tradizione Partenopea, ispirandosi alla cultura asiatica, terra di superstizione proprio come Napoli, dove i numeri hanno sempre avuto un forte potere simbolico. “La ricerca e l’esplorazione per me sono fondamentali, mi piace confezionare accessori artigianali unici lasciandomi ispirare da elementi artistici, culturali ma anche da componenti che caratterizzano la nostra quotidianità, come in questo caso la superstizione - afferma Ugo Cilento. Ciò che rende particolare questa nuova linea, è il suo significato simbolico. Ho scelto con accuratezza quali colori e numeri rappresentare in modo da dare loro
un valore speciale”.

I numeri 7,8 e 9: curiosità e significati

Ogni cultura ha numeri ritenuti fortunati e sfortunati e per la Cina, terra di superstizione, hanno un forte potere simbolico. Si crede infatti che alcuni numeri possano portare fortuna, mentre altri disgrazie. L’8 è in assoluto il numero più fortunato sia nella tradizione Cinese che in quella Italiana. Il primo significato attribuito al numero 8 è l’infinito, strettamente legato al karma, alla fecondità e alla prosperità. Inoltre la sua forma perfettamente simmetrica e la sua relazione con il fiore di loto, composto da 8 petali, lo rendono un numero speciale. Il 9 in Cina ricorda longevità ed eternità ed è il numero dell’amore e del romanticismo.

In Giappone il numero 7 è il numero fortunato e magico per eccellenza in quanto i Buddisti credono in 7 reincarnazioni. I Giapponesi sono soliti festeggiare il settimo giorno di vita di un bambino e celebrare il cordoglio per una persona morta il settimo giorno e la settima settimana dopo la sua morte. Anche l’8 ha la sua rilevanza nella superstizione Giapponese, simboleggia infatti miglioramento e prosperità.