Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Enogastronomia
Pubblicato 10 Ottobre 2018
Stampa

 

Spinto dalla passione per il cibo buono e dalla voglia di fare qualcosa di concreto per ridurrel’impatto ambientale del settore alimentare, Matthias Matt ha ideato e creato Bop!il “Fast Fresh Food” che ha iniziato a Milano e si muove per la città con un food truck colorato e che si rivolge essenzialmente a quelle persone che devono mangiare velocemente ma che non vogliono rinunciare al gusto, sano e più sostenibile rispetto ad altre formule di fast food.

BOP! è infatti l’acronimo di: “Buono, onesto e pulito”. La loro cucina è principalmente vegetariana, ma con alcune eccezioni.

 

Bop è un nuovo concetto gastronomico che offre prodotti di qualitàe sempre stagionali, la preparazione è giornaliera e avviene in un laboratorio di Milano.

 

Il menù è composto principalmente dai “Bop!”che sono pite di pane integrale di Haifa in Israele, farcite in modi diversi soprattutto vegetariane, ma non mancano anche alcuneproposte di carne. Tante anche le vellutate e le insalate, anch’esse realizzate attraverso ricette che sono state ideate e sviluppate insieme allo chef Cesare Battisti del Ratanà di Milano, seguendo una strategia più sostenibile per il cliente finale e per l’ambiente in generale: per i clienti offrendo la possibilitàdi mangiare meno carne senza rinunciare a piatti gustosi on-the-go, e per il mondo considerando che la riduzione nel consumo di prodotti animali riduce l’impatto sul global warming. Tanti ingredienti sono anche organici e locali.

 

Bop! è l’unico food truck a Milano che offre una cucina principalmente vegetariana, sana e gustosa.Due esempi dal menu sono il Bop! Zucchine per il quale vengono marinate al momento delle zucchine con un po’ di menta, olio e limone, ed inserite nella pita tiepida con una crema di zucchine, formaggio quartirolo lombardo DOP, olive taggiasche ed insalata di valeriana.

 

Oppure il Bop! Fagioli, che contiene polpette calde e croccanti di fagioli toscanelli organici dalla Toscana, verdure agrodolci, insalata di valeriana ed una salsa di barbabietola con angostura.

 

É innovativa anche la proposta del bere: per ridurre l’uso della plastica, non vengono servite bottiglie di plastica, il cliente infatti si serve da solo da grandi dispenser con bevande come il Iced Tè verde con menta e limone, preparate ogni giorno dal team di Bop!.

 

Bop! utilizza soltanto packaging ed imballaggi totalmente riciclabili e biodegradabili per supportare ulteriormente il suo sforzo verso un

mondo piùeco-sostenibile.

Non solo, tutti i processi aziendali e di servizio sono stati pensati per essere più efficienti e veloci possibili. Questo inizia dalla standardizzazione delle ricette,per poi passare a sistemi veloci di pagamento, includendo pagamenti elettronici e su mobile

 

Sul sito di Bop! https://cucinabop.com/programma/ e sulle sue pagine social Instagram e Facebook, ogni giorno vengono segnalate le location di Milano in cui sosta Bop!.

 

Posizionato principalmente nel comune di Milano, Bop! è anche presente sulle maggiori piattaforme di food delivery online, come Glovo e Uber eats. Fa spesso tappa in diverse città lombarde ed è inoltre tra i concorrenti del programma StreatFood battle che è andato in onda su Italia 1 da mercoledì 3 ottobre.