RED PRESENTA LA PRIMA CAPSULE COLLECTION FIRMATA DALL’ECO-DESIGNER TIZIANO GUARDINI

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 11 Gennaio 2019
Stampa

 

Red, brand dello storico calzificio Re Depaolini, ha presentato a Pitti Immagine Uomo 95 la sua prima capsule collection sostenibile in collaborazione con l’eco-designer Tiziano Guardini. La collezione raccoglie 6 prodotti uomo in grado di raccontare un universo maschile poliedrico, sognante ma con una coscienza sostenibile e uno spiccato senso etico ed estetico.

 

I prodotti, infatti, sono stati realizzati in cotone bio-ecologico certificato GOTS“Si tratta della nostra prima capsule collection in assoluto, e siamo molto felici di averla fatta sviluppare da Tiziano. Il suo lavoro è perfettamente in linea con il nostro nuovo percorso iniziato nel 2017 sulle collezioni REDE. L’obiettivo è di applicare nelle prossime stagioni il concetto di sostenibilità a molti prodotti della linea RED” afferma Giovanni Marazzini, Sales Manager del Calzificio.

 

Tiziano Guardini, giovane stilista italiano, vincitore del primo Green Carpet Fashion Awards, ha abbracciato con entusiasmo il progetto RED. “Abbiamo deciso di raccontare 3 mondi maschili uniti dall’amore per il colore e per lo stile. Il primo mondo è caratterizzato da una componente fortemente grafica e lineare, e rappresenta da una linea continua raffigurante una rosa e un leone, due elementi apparentemente contrapposti, ma in grado di descrivere due aspetti dell’uomo RED: la  forza e l’eleganza. Il secondo mondo richiama le scelte grafiche classiche del passato, come l’agryle e le righe, rielaborate in chiave più moderna attraverso l’aggiunta di una stampa paisley sovra-applicata al pattern lavorato a macchina. L’ultima proposta è quella che racconta più di me e il mio percorso, ed è legato agli elementi grafici della natura che sono a me molto cari. Abbiamo ripreso gli elementi dell’acqua e delle montagne reinterpretati in chiave optical anni ’70. Tutte le calze sono state realizzate con cotone organico, certificato GOTS”.

 

Nel 2017 il Calzificio Re Deapolini ha rilanciato sul mercato la nuova linea Rede, attraverso un rebranding totale che ha visto la creazione della prima linea in Cotone Biologico Certificato. L’azienda ha deciso così di abbracciare il concetto di produzione e filiera sostenibile, partendo dalla selezione di materie prime di qualità, i cui fornitori siano in grado di impegnarsi verso sfide ambientali, sociali ed economiche, come, ad esempio, l’eccessivo consumo di acqua e l’uso di pesticidi per la coltivazione, unitamente all’impiego di lavoro minorile e al debito degli agricoltori. Il Calzificio Re Depaolini è stato, infatti, certificato dall’Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale e valutata idonea per il GLOBAL ORGANIC TEXTILE STANDARD (GOTS).  

 

“Per noi è il primo passo verso una nuova strategia di produzione che sia in grado di parlare ad un consumatore consapevole ma anche ai nostri dipendenti e a tutti gli stakeholder coinvolti direttamente o indirettamente. Adottare un modello di sviluppo sostenibile di lungo periodo, che implichi processi di produzione, decisionali e strategici, è una leva aziendale competitiva, in grado di veicolare messaggi responsabili, informazioni chiare e valori nei confronti delle comunità con cui si opera.”  conclude Marazzini.