LUCA MORETTI TRIONFA A MONTE-CARLO CON L’ABITO FUTURISTA

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 12 Gennaio 2019
Stampa

Fantasmagorico, “ oltre lo stile “ così è stato definito autenticamente nel Principato di Monaco l’Abito futurista come prima creazione stilistica sartoriale italiana realizzata da Luca Moretti e sarà presentato anche a Milano durante la fashion week.

Una creazione ma anche una creatura curiosa, così l’hanno definito gli agent-press; un Abito quello realizzato dal fashion designer che racchiude e lascia presagire in se un grande interesse manageriale proiettato al futuro, in quanto frutto di una elaborata ricerca tutta Made in Italy dello stilista stesso che unisce e intreccia sfacciatamente un richiamo al luxury di alta qualità artigianale.

I colori di base del tinto in filo all’acqua, l’elastan ricavato dal nylon rigenerato e unito al jersey completamente naturalizzato-bio ne fanno di questa realizzazione stilistica un’opera d’arte dal cospetto commerciale – Il girocollo in oro 24 kt e le guarniture impreziosite da gemme naturali ne completano la bellezza.

Uno stile quello di Luca Moretti che si esprime anche attraverso l’incredibile capacità di creare arte, sperimentando e stilizzando con sapiente intelletto, le forme, le sagome e le linee dal taglio real-couture. Un elogio ai “sensi” o ai “doppi sensi” della propria innata attenzione certosina nella ricerca e nello sviluppo dei dettagli.

La moda e l’arte fanno parte di quel mondo dedicato alla bellezza che ha anche il compito e la responsabilità etica di sapere e riuscire a crearla, dove a volte anche gli eccessi e gli scandali ne fanno parte, dove nulla avviene per caso.

Molto emozionato lo stilista ma anche commosso per questa imponente raccolta di consensi destinata a promulgarsi lungo tutta la Costa Azzurra in quanto lo si definisce come precursore del saper riportare in auge la bellezza e il fascino di un tempo rivisitata in chiave moderna.

“Luca afferma che i traguardi si raggiungono solo con la fatica, con un impegno costante, tenacia e pazienza, volontà, ma soprattutto ferrea determinazione che unite ad un forte spirito di sacrificio anche se la inimica vis esiste, a volte premiano anche inaspettatamente, ponendo in primo piano la serietà e il vero talento, rendendo conforme giustizia a chi ha rispetto di questo mestiere e che nella serietà ci crede fortemente, sono poi le giuste circostanze a fare il reso “. D’altronde Aristotele Onassis affermava che il vero successo negli affari sta nel conoscere qualcosa che nessun altro sa.