Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Sport
Pubblicato 03 Marzo 2019
Stampa

La seconda giornata di gare alla nona edizione del Trofeo Città di Milano non delude le aspettative. Tanti i campioni scesi in acqua tra la mattina e il pomeriggio di sabato, registrando ben 6 record della manifestazione. 

Chad Le Clos, Laszlo Cseh e Piero Codia, tra i migliori atleti mondiali nella farfalla, si fronteggiano nelle due gare veloci 50 e 100 metri, incantando il pubblico di Milano. Nei 50 metri la spunta l'azzurro (23"85), mentre nei 100 metri vince il sudafricano Energy Standard (52"45).

Poker di vittorie conquistate per Katinka Hozzsù. Dopo la doppia vittoria di ieri, oggi oro sia 400 (4'37"2) che nei 200 misti (2'10"46), registrando record del meeting in entrambe le distanze. 

Il pubblico esplode con l'ingresso in vasca di Federica Pellegrini che tocca prima nuotando 54"26 nei 100 stile libero. 

I 400 stile libero vedono protagonista Simona Quadarella, che con i 4'07"77 ritocca di quattro decimi il record del Trofeo di Camille Muffat (2014). Oro anche per Gabriele Detti, è la terza prestazione mondiale stagionale (3'47"60). 

Conquistano le migliori prestazioni del meeting meneghino: nei 100 dorso Thomas Ceccon (54"76) e Margherita Panziera (1'00"31), nei 400 misti Pier Andrea Matteazzi (4'20"00) e infine protagonista dei 100 rana è Nicolò Martinenghi (1'00"34). 

Chiude la giornata l'atleta di casa Andrea Vergani, Nuotatori Milanesi, che con 22"08 conquista il primo posto nei 50 stile libero stabilendo il quarto crono stagionale mondiale. 

Massimiliano Rosolino ha condotto una vera e propria asta "vendendo" al pubblico la cuffia dell'evento autografata dai campioni: 550€ per Manuel Bortuzzo, raddoppiati grazie all'intervento della Nuotatori Milanesi per volontà del suo presidente Roberto Del Bianco

Premiati i primi classificati del Gran Prix d’Inverno (Trofeo Città di Milano e Meeting del Titano di San Marino), per le donne Ilaria Bianchi e per gli uomini Proietti Colonna Alessio.

A premiare gli atleti sono intervenuti Domenico Fioravanti e Alfredo dell'Andrea di Akron, il presidente CONI Lombardia e direttore tecnico della squadra nazionale di canoa Oreste Perri, Massimiliano Rosolino, il figlio del fondatore della Nuotatori Milanesi Michele Garufi, il cavaliere Remo Ottolina, il presidente FIN Lombardia Danilo Vucenovich, il Regional Manager Fideuram Massimo Prina, il PWA di Fideuram Private Banker Sandro Berra, il direttore tecnico delle squadre nazionali Federazione Italiana Nuoto Cesare Butini, il medico della Federazione Italiana Nuoto Lorenzo Marugo e il presidente della Nuotatori Milanesi Roberto Del Bianco.

Il Trofeo Città di Milano ha ottenuto il Patrocinio di Federazione Italiana Nuoto, Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Comune di Milano, Università degli Studi di Pavia, CONI Lombardia, Comitato Italiano Paralimpico Lombardia, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico.

Main sponsor: Energon Esco,
AKRON, sponsor tecnico del meeting, Fideuram Private Banker,
Pegaso Systems, G-tech, Aquasalus, Diverse, Idroterapia, Isostar, Eagle Pictures, Farmacia Bergognone, Caffè Ottolina e San Carlo.
Partner: DeepBlueMedia, AQA, Air Hotel Linate e Dodicidi Marketing e Comunicazione.

Per informazioni 
www.trofeocittàdimilano.it 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


SOCIAL
www.facebook.com/trofeocittadimilano
www.instagram.com/trofeocittadimilano

Seguici su ...