Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Cultura Spettacoli Locali
Pubblicato 20 Giugno 2019
Stampa

DALLA COLONNA SONORA DEL MUSICAL DEL 1986 ‘TIME’

L’INEDITA VERSIONE ‘TIME WAITS FOR NO ONE’

INTERPRETATA DA FREDDIE MERCURY E PRODOTTA DA DAVE CLARK

DISPONIBILE DAL 20 GIUGNO 2019

Per la prima volta in assoluto, dopo quarant’anni, viene pubblicata una versione fino a ora inedita di "Time", registrata nel 1986 da Freddie Mercury per il concept album del famoso musical omonimo. Il brano è il frutto del lungo lavoro di Dave Clark, musicista, compositore e produttore e amico di lunga data di Freddie. Dave ha scelto di utilizzare il titolo completo della canzone: "Time Waits For No One". L’uscita del brano è corredata anche da un

.

"Time Waits For No One" viene oggi pubblicato in una veste estremamente intima, in cui l’inconfondibile voce di Freddie Mercury è accompagnata dal solo pianoforte.

Il musical Time debuttò con grandissimo successo al Dominion Theatre di Londra nell'aprile del 1986, attirando oltre 1 milione di spettatori durante i suoi due anni di messa in scena. Il cast comprendeva, tra gli altri, Sir Laurence Olivier e Cliff Richard.

Per il concept album dello spettacolo, Dave aveva in mente una canzone per Freddie ("In My Defense"). Mercury registrò il brano agli Abbey Road Studios di Londra nell'ottobre del 1985. Al piano c’era Mike Moran, già membro della band di Dave Clark. Dopo quell’incontro, Mike e Freddie strinsero un legame che, negli anni successivi, li portò a collaborare nella scrittura di “Barcelona”.

Dave ricorda ancora quelle sessioni di registrazione: «Andavamo alla grande… forse perché entrambi avevamo un obiettivo comune: creare qualcosa di speciale».

Nel gennaio del 1986 Freddie Mercury e Dave Clark tornarono agli Abbey Road Studios per registrare un altro brano, “Time”, che Dave aveva scritto con John Christie.

Il video della canzone fu girato proprio al Dominion Theatre, poco prima della messa in scena del musical. Il videoclip che oggi viene pubblicato è stato realizzato proprio a partire dalle riprese originali, rimaste negli archivi per decenni.

Dave è riuscito a isolare la traccia vocale registrata da Freddie lavorando minuziosamente sulle 96 incisioni originarie, e Mike Moran ha suonato una nuova traccia al pianoforte. Il risultato è stato letteralmente incredibile: nel brano che possiamo ascoltare oggi sembra proprio di rivivere la magia delle session “piano e voce” agli Abbey Road Studios.

'Time Waits For No One' è un omaggio alla forza musicale di Freddie Mercury; la performance è uno splendido elogio al frontman dei Queen, prodotto e diretto da uno dei suoi amici più cari.