L’ESTATE CARTHUSIA SI APRE CON LA NUOVA COLLEZIONE DI CERAMICHE PER AMBIENTE. CHE PROFUMA DI MARE E TRADIZIONE

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Casa&Design
Pubblicato 20 Giugno 2019
Stampa

L’estate Carthusia si apre con la nuova collezione di ceramiche per ambiente. Che profuma di mare e tradizione L’estate è la stagione in cui Capri vibra, più che mai, di profumi e colori generosi. Il mare, la natura, i sentori dell’Isola e del Mediterraneo si mescolano nel labirinto di strade che, a sorpresa, svelano scorci da togliere il respiro, dove la bellezza diventa sentimento universale. È una festa per tutti i sensi, invitati a un ballo sinestetico che rende omaggio alla nuova stagione, all’eleganza non chalante senza tempo, attenta ma al di sopra delle mode, che Capri simboleggia. Carthusia, che della sintesi di tradizione e contemporaneità, ha fatto la propria cifra espressiva, s’ispira per la nuova collezione di ceramiche per ambiente al patrimonio del territorio, con un tributo alla secolare arte ceramica campana. I manufatti combinano gli elementi della natura – terra, fuoco e opera dell’uomo – per dar corpo a qualcosa di unico così come in un profumo solo la combinazione perfetta delle materie prime esprime un disegno olfattivo preciso. Per il debutto di questa linea di portacandele e diffusori di fragranze-tre i formati: 200, 500 e 1000 ml – è stato scelto il primo giorno d’estate. Ogni pezzo, in cui inserire la propria candela o fragranza preferita,è realizzato a mano da artigiani campani e riprende, nei motivi decorativi nei toni accesi del blu, del rosso e del giallo, quelli delle maioliche vietresi. Tre i formati, dunque, e tre i colori. E delle tre sirene che cercarono di ammaliare Ulisse Ligea, nell’elaborazione del 1948 dell’artista Mario Laboccetta, è al centro del decoro, simbolo da oltre settant’anni dell’azienda caprese.