Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 19 Settembre 2019
Stampa

Le proposte della prossima stagione invernale mostrano un momento di evoluzione del designer Simone Tessadori che, ispirato dal suo personale vissuto , decide di raccontare se stesso e la sua visione della Donna odierna attraverso colori, forme e superfici disegnando un guardaroba raffinato ed elegante che strizza l’occhio ad una smaliziata femminilità.

La collezione Onirico per l’autunno inverno 2019-2020 racconta un fascino edonistico e si apre fondendo la sensualità al romanticismo, attraverso la continua e meticolosa ricerca di materiali di altissimo livello uniti alle silhouette care al brand:

il puro cashmere Loro Piana, la seta in tutte le sue forme, dal cady al crèpe de chine, la lana australiana declinata nel faille e nel bouclé, il cotone e la viscosa, il tutto spolverato con qualche paillettes e del lurex, che da sempre sottolineano l’aspetto giocoso e glamour delle collezioni Simone Tessadori.

I colori predominanti sono il blu in tutte le sue sfumature e l’immancabile rosa, che viene proposto in una delicatissima tonalità quarzo e in un caldo e avvolgente blend terra di Siena.

Come ogni collezione Simone Tessadori, anche Onirico intesse al suo interno un fil rouge, ed in questo caso è rappresentato dalle patelle: le troviamo come colletto su bluse e abiti, oppure come “falsa tasca” sui pantaloni, cambiando dimensione e materiali a seconda di dove vengono collocate.

I volumi di ogni singolo capo sono apparentemente semplici ma profondamente studiati per appagare non solo l’estetica quanto il desiderio di confort e lusso che contraddistingue la donna Simone Tessadori: orli e occhielli realizzati a mano, impunture e fodere rifinite secondo la migliore tradizione dell’autentico Made in Italy.

Una collezione creata per appagare l’intima piacevolezza del sentire sulla pelle i migliori materiali, vivere il confort dello studio sartoriale e poter percepire il lavoro dell’artigiano che lo ha creato, infondendo quel sentimento che solo l’amore per l’Eccellenza sa dare.