LORENA ANTONIAZZI ALLA MILANO FASHION WEEK

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Moda Tendenze
Pubblicato 21 Settembre 2019
Stampa

Artigianalità ed eccellenza in via Spiga

Lorena Antoniazzi partecipa alla Milano fashion week con un evento presentazione nel cuore del quadrilatero della moda. Il suo spazio di Via Spiga affacciato su un’antica e signorile corte milanese, si trasforma per l’intera giornata in un percorso sensoriale, che metterà in risalto tutta la tradizione e l’eccellenza del brand.

Protagonisti sono i cupi cult, le maglie, che hanno contribuito alla crescita del brand insieme all’alta tracciabilità di tutta la sua produzione.

Nel corso della giornata, sei giovani talenti della nuova scuola di Lorena Antoniazzi, progetto di formazione legato alle giovani maglieriste e rammagliatrici, dimostreranno le competenze acquisite di antiche arti manuali.  L’azienda con questo progetto continua le sue politiche rivolte ai giovani, visti come preziose risorse e nuovi talenti legati al proprio territorio.

La collezione Spring Summer 2020

I main topics della collezione Lorena Antoniazzi Spring Summer 2020, si confermano e insieme si rinnovano. Restano fedeli a quell’elegante ever green caratterizzato dell’utilizzo di materiali leggeri e funzionali e di linee morbide di sofisticato comfort. Un must di stile che di stagione in stagione, non ha mai tradito l’alta qualità dei manufatti e la loro tracciabilità.

Mother & Daughter Style Tutta la collezione è realizzata immaginando di ruotare intorno al mondo di due generazioni differenti, ovvero su come si vestirebbero una mamma e una figlia. Compresa la provocatoria possibilità di ribaltarne i rispettivi stili. Lo stesso outfit può offrire infatti differenti interpretazione e può diventare dinamico-chic se indossato dall’una, mentre il mood d’insieme può venire sdrammatizzato attraverso l’uso di accessori o T-shirt dall’immaginario più young, offrendo un’alternativa visione dell’insieme. Il risultato è una collezione contemporanea, giovane ma adatta ad ogni età, che non trascura mai il suo bon ton. 

I tessuti lucidi ad effetto acqua, innovano forme classiche grazie alla fluidità di sete e viscosa che esaltano ogni figura. Il gioco di contrasti e i tagli maschili delle camicie, rendono la donna protagonista di uno stile elegante ed ironico insieme. 

La maglieria, si assottiglia e diventa ancor più leggera, sia in cashmere sia in seta-cotone e si arricchisce nell’impatto visivo, di coordinati rigati. Non mancano applicazioni o intarsi a “stella”, simbolo iconico del brand. 

Anche il capo in pelle diventa super leggero e si declina in tonalità e idee accattivanti. Si arricchisce di morbide camicie simil tessuto ad effetto seta come illuminate da polvere di stelle mat.  

Un rinnovato mood che si fa comunque riconoscere immediatamente per la scelta dei colori della natura:

Il color seta e lo stoneper gli abiti con tasconi, le tute cargo e i pantaloni worker in cotone. Gli abbinamenti sono facili e armoniosi su maglieria a effetto pelle. Una versione particolarmente glamour e femminile incastona il filato in una trama di paillettes cangianti.

 

Special Event  Semplici e al tempo stesso unici e sofisticati,  gli abiti da special events. Sono perfetti per chi nelle serate estive, vuole essere più che apparire. Le camicie cadono perfette su pantaloni in cady di seta che non conoscono la mezza misura: o super over, o super slim. Un esempio di intima ed elegante semplicità. L’unico agent provocateur il gioiello e l’accessorio: fatto di lunghe collane a cascata, o mini pochette e marsupi in piuma di struzzo