Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: FOCUS
Pubblicato 25 Ottobre 2019
Stampa

Dopo il grande successo ottenuto con la sua prima sede a Hollywood, California, il “Museum of Selfies” annuncia oggi la sua nuova apertura al Miracle Mile Shop di Las Vegas, portando ancora più vivacità nella già coloratissima ed iconica città.

“Siamo davvero emozionati all’idea di espanderci a Las Vegas; non potevamo pensare ad una città migliore per la nostra seconda grande apertura, vista la sua indiscutibile iconicità ed instagrammabilità.” ha affermato Kate Kutepova, co-fondatrice del Museum of Selfies.

Il museo dei selfie è una realtà interattiva, che porta i suoi visitatori alla scoperta della storia dei selfie, dalla loro nascita (più antica di quanto si possa pensare) al loro sviluppo odierno, dando inoltre la possibilità a tutti i partecipanti di scattare dei selfie unici al suo interno. Non mancheranno le installazioni memorabili della sede sorella di Hollywood, come il trono interamente fatto da selfie stick tratto della serie “Game of Thrones”, la piscina riempita di Emoji, e il simbolico Davide di Michelangelo... caduto in terra. 

L’esperienza interattiva offerta dal museo dei selfie permette ai suoi visitatori di scattare foto ricordo con dei veri e propri artisti di installazioni grafiche, e di scoprire veramente il significato dei selfie ed il loro valore, al di fuori dei numeri sui social. Il Museo dei Selfie apre ufficialmente oggi, venerdì 25 Ottobre, e avrà i seguenti orari:  Domenica-Giovedì dalle 10:00 alle 23:00  //  Venerdì-Sabato dalle 10:00 a mezzanotte.

I biglietti hanno un costo di 17$ per i bambini, 23$ per gli adulti, e saranno acquistabili online al sito: www.SelfieVegas.com.

A PROPOSITO DI MUSEUM OF SELFIES

Il Museum of Selfies è un museo interattivo che esplora la storia e il fenomeno culturale del selfie e le sue radici risalenti a 40.000 anni fa. I visitatori possono esplorare l'origine del selfie attraverso l'obiettivo dell'arte, della storia, della tecnologia e della cultura e allo stesso tempo scattare alcuni fantastici selfie con le installazioni interattive del museo. Museum of Selfies è stato creato da Tair Mamedov e Tommy Honton. Tair Mamedov è un noto cabarettista, scrittore, regista e game designer che ha lavorato nel cinema e nella televisione russi e nelle stanze di fuga a Los Angeles. Tommy Honton è uno scrittore, game designer e creatore di esperienze narrative noto soprattutto per il suo lavoro in stanze di fuga e narrazione immersiva.

Seguici su ...