Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Cultura Spettacoli Locali
Pubblicato 30 Ottobre 2019
Stampa



BOMPIANI OVERLOOK

Pagine 512

Prezzo 40,00 €

Introduzione di Pier Luigi Vercesi

La colonna sonora della storia d’Italia: un viaggio tra i ritmi e le parole

che hanno accompagnato il pubblico e il privato di generazioni di italiani

negli “anni d’oro del vinile”, dal 1938 al 1988.

Dalle canzoni trasmesse alla radio alla fine degli anni trenta, interpreti di un’Italia illusa

e pericolosamente disposta a ballare sull’orlo dell’abisso, a quelle del decennio ottanta,

gli anni di “Sua Evanescenza”, passando per l’ottimismo giovanilista e libertario degli anni sessanta diffuso dal programma “Bandiera gialla”.

Umberto Broccoli descrive e commenta gli snodi principali della storia d’Italia attraverso musica e parole delle canzoni

che sono diventate parte integrante, e spesso folgorante chiave di lettura, del nostro paesaggio sociale e culturale.

Come Pier Luigi Vercesi osserva nell’Introduzione, “Broccoli ha inventato un nuovo modo  di fare storia,

che potremmo definire ‘passionale’, tant’è vero che dovrete tenere la vostra mente

ben concentrata perché, a ogni passo, vi si risveglieranno ricordi e sensazioni

che vi condurranno a costruirvi storie personali parallele”.

 

UMBERTO BROCCOLI

Umberto Broccolisi laurea in Archeologia cristiana nel 1976

presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza.

Dal 2008 al 2013 è stato Sovrintendente per i beni culturali di Roma Capitale,

ricevendo per questo incarico l’onorificenza di Commendatore della Repubblica dal Presidente Giorgio Napolitano.

Ha pubblicato numerosi saggi e collaborato con settimanali e quotidiani,

tra i quali La Repubblica, TV Sorrisi e Canzoni, Reset, Archeo, L’Osservatore Romano, Corriere della Sera/Sette, Limes).

Come autore e conduttore ha realizzato per la Rai programmi radiofonici e televisivi, produzioni cinematografiche ed eventi teatrali.

Per la capacità di attualizzare la cultura classica vince nel 2010 il premio Eugenio Montale.

In video per anni per Unomattina (Rai1) dopo aver realizzato e condotto per Radiouno Rai le trasmissioni Con parole mie e In Europa.

Ad oggi è nel cast de I fatti vostri (Rai2).