Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: FOCUS
Pubblicato 08 Novembre 2019
Stampa

È stato presentato pochi giorni fa, presso il Palais des Congrés di Parigi, il percorso per quanto riguarda l’edizione numero 107 del Tour de France, quella del prossimo anno. Grande Boucle che partirà con una settimana di anticiporispetto al solito, come accade ogni quadriennio, per poi dare spazio alle Olimpiadi di Tokyo 2020, visto che la prova su strada maschile di terrà il 25 luglio. Si partirà, il 27 giugno, per la seconda volta nella storia dopo il 1981, da Nizza, centro mondano e balneare lungo l'ampia Baie des Anges, sede di una rinomata università e di diversi importanti musei, nota in tutto il mondo per il suo inimitabile Carnevale e per i tanti interessanti eventi che si svolgono durante tutto l'arco dell'anno. Solita passerella finale, a Parigi, domenica 19 luglio.

Se da sabato 27 giugno a lunedì 29 giugno 2020 sarà il Tour de France, con la sua tre giorni a Nizza, ad occupare le pagine dei giornali e le grandi reti televisive, sette giorni dopo, domenica 5 luglio, sarà la volta della trentesima edizione de “l’Étape du Tour”, una grande manifestazione che richiama ciclisti da tutto il mondo. Saranno rappresentate almeno 50 nazioni per un totale di oltre 16 mila partecipanti. Il gigantesco plotone percorrerà le strade della seconda tappa del Tour (quella programmata per domenica 28 giugno) una Nizza – Nizza che di marino avrà ben poco, se non l’arrivo sulla Promenade des Anglais, e che toccherà le mitiche vette de La Colmiane, del Turini e d’Eze. Una tappa di 177 km e 3570 metri di dislivello che offrirà l’occasione all’enorme pubblico dei ciclosportivi di conoscere dei luoghi paesaggisticamente eccezionali ed anche notevoli sotto il profilo della performance sportiva.

Siete amanti del ciclismo o anche solo sportivi? Perchè non vedere del vivo questi "eroi"?

Thello, operatore ferroviario giovane e dinamico, con sede a Parigi e piattaforme a Milano e Nizza, propone confortevoli collegamenti diretti tra l’Italia e la Francia a prezzi assai accessibili. Di giorno per il Milano-Marsiglia e anche di notte, con comodo vagone letto o cuccetta, per il Venezia-Parigi e Milano-Parigi. Sì, avete letto bene. Potrete salire in treno lasciando alle vostre spalle la Madonnina o le gondole di Venezia e al risveglio ammirare le prime bellezze della Ville Lumière, il treno vi porterà infatti fino in centro città!

 

Info:

Thello www.thello.com

Atout France Italia www.france.fr

Seguici su ...