Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: FOCUS
Pubblicato 15 Dicembre 2019
Stampa

Non è solo "semplice riposo", peraltro uno dei lussi più grandi visti i ritmi a cui costringe lo stile di vita contemporaneo, ma il lasciarsi coccolare a 360 gradi, fra cure del corpo, piaceri del palato, ambienti rilassanti e panorami incantevoli - "disconnettendosi" da fitti calendari di impegni e onnipresenza social - quello che offrono diversi alberghi del Vallese. Strutture votate all’accoglienza più vera e genuina che, a prescindere dalla categoria e dalle stelle, sono accomunate dalla volontà di offrire un ambiente rilassante, in tipico stile montano, caratterizzato dall'utilizzo di materiali naturali e locali come legno e pietra, feltro e lana. E in cui non può mancare un bel caminetto acceso, di fronte al quale sorseggiare un bicchiere di ottimo vino vallesano ascoltando il crepitìo del fuoco mentre la vista si spinge su vette e foreste innevate che conciliano il relax. Ecco una selezione di alcuni hotel del Vallese in cui la parola d'ordine è "relax allo stato puro".

HOSTELLERIE DU PAS DE L’OURS 5*, CRANS-MONTANA

Questo Relais & Châteaux di Crans-Montana è una meraviglia che coinvolge tutti i sensi: 15 esclusive camere e suite, tranquille e accoglienti, legno antico lavorato con maestria, pelli pregiate e il camino scoppiettante regalano un’atmosfera rilassante e calda. Grazie alla sua Spa gli ospiti potranno godere di momenti di assoluto distacco dalla routine e dalla frenesia, con massaggi e trattamenti studiati su misura. Infine, per viziare il palato niente di meglio del ristorante L’Ours, dove lo chef Franck Reynaud (18 punti GaultMillau e 1 stella Michelin) propone piatti creativi ispirati alle specialità locali e alla cucina francese, rivisitati in chiave contemporanea.

UNIQUE HOTEL POST 4*, ZERMATT

Nel cuore di Zermatt, lungo la via principale, l’Unique Hotel Post è noto per la sua ampia offerta di ristorazione, con 3 diversi ristoranti, e divertimento, con ben cinque bar e club. La struttura, vivace negli spazi comuni, cela una seconda anima, più posata e detox, che si scopre nelle camere e nelle suite. Arredate in tipico stile alpino e molto accoglienti, utilizzano esclusivamente materiali di provenienza regionale come il legno sabbiato mentre i muri sono ancora quelli originali, centenari, a secco. Il risultato è che nelle stanze e nella Spa si gode un’atmosfera particolare e rilassante, quasi fuori dal tempo.

ART-BOUTIQUE HÔTEL BEAU-SÉJOUR 3*, CHAMPÉRY

Nel famoso comprensorio sciistico franco-svizzero di Les Portes du Soleil, a Champéry, questo hotel di charme racconta una storia di autenticità, fedeltà alle tradizioni e maestrìa artigiana. Solo 19 camere diverse l'una dall'altra, arredate con una semplicità elegante, in cui riscoprire i ritmi lenti e rilassanti della montagna. Nel ristorante della struttura lo chef prepara piatti della tradizione, in un ambiente caldo e familiare. Ma la vera chicca è la boutique dell’hotel dove acquistare complementi d’arredo, accessori, oggetti decorativi, mobili usati, ristrutturati e riportati all’antico splendore, e molto altro ancora, tutto rigorosamente fatto a mano.

WALDHAUS BETTMERALP 3*, BETTMERALP

Una delle poche strutture in cui si respira veramente la forza della natura, forse per la sua posizione - Bettmeralp, nell'Aletsch Arena, è chiusa al traffico e accessibile solo tramite funivia -, o per la vicinanza al Ghiacciaio dell’Aletsch (23 chilometri di lunghezza), cuore del primo Patrimonio dell'Umanità Unesco delle Alpi e luogo energetico. Le stanze sono arredate con legno proveniente dalla regione - in alcuni casi si tratta addirittura di "legno lunare" di pino cembro, cui il taglio durante la fase di luna calante regala caratteristiche uniche - e dotate di balcone panoramico con vista sulle montagne o sulle foreste imbiancate. Negli spazi comuni protagonisti sono il grande camino della sala relax, la vasca riscaldata all'aperto sulla terrazza, la sauna e il programma benessere ricco di trattamenti e massaggi.

CHANDOLIN BOUTIQUE HÔTEL 4*, CHANDOLIN, VAL D’ANNIVIERS

Classificato tra i 10 migliori Hotel di Montagna del 2019 secondo la rivista “Geo Saison”, lo Chandolin Boutique Hôtel possiede uno charme unico, che abbina tradizione a innovazione, storia a spunti moderni. Incastonato tra le vette, a 2'000 metri di altezza, offre una vista spettacolare sulla Val d’Anniviers e sui 4'000 della Corona Imperiale. Pietra e legno conferiscono agli ambienti un’allure chic ed elegante, la Spa è un’oasi di pace e relax e lo chef Stéphane Coco (15 punti GaultMillau) coccola gli ospiti con deliziosi piatti di ispirazione regionale.

ROMANTIK HOTEL JULEN 4*S, ZERMATT

Antico hotel di Zermatt, il Romantik Julen è una struttura in tipico stile chalet di montagna dall’atmosfera calda e accogliente. Le 31 camere rinnovate nel 2018 sono dotate di letti, materassi e cuscini realizzati con lana svizzera, per la maggior parte proveniente dalle pecore naso nero del Vallese, di proprietà della famiglia di albergatori, che posseggono il più grande allevamento al mondo di questi splendidi ovini, autoctoni della regione. Anche la produzione agricola riveste un ruolo fondamentale per la struttura alberghiera, che utilizza quasi esclusivamente prodotti provenienti dal proprio orto e dai terreni di proprietà e carni degli allevamenti di famiglia.